Garin si sfoga dopo le offese ricevute sui social network



by   |  LETTURE 4613

Garin si sfoga dopo le offese ricevute sui social network

Cristian Garin è solo uno dei numerosi atleti che hanno deciso di non partecipare alle Olimpiadi di Tokyo. Il tennista cileno ha scelto di non rappresentare il suo Paese a causa della pandemia e del fitto calendario stabilito dall’ATP per questa stagione.

“Ho una brutta notizia da comunicarvi. Dopo una profonda analisi elaborata insieme al mio team, ho preso la dura decisione di non partecipare alle Olimpiadi di Tokyo. Rappresentare il mio Paese e disputare le Olimpiadi è sempre stato il mio sogno.

Tuttavia, a causa dell’instabilità attuale e delle condizioni che sono state stabilite, non potrò vivere il vero spirito di questa manifestazione. È per questo che ho preso la mia decisione” .

Garin risponde alle critiche sui social

Dopo aver comunicato la sua decisione definitiva, il giocatore classe 1996 ha ricevuto un numero spropositato di critiche e messaggi offensivi sui propri profili social da tifosi e appassionati.

Sempre ai social, Garin ha affidato la sua risposta ai messaggi d’odio che alcuni individui gli hanno recapitato. “Dopo il gran numero di messaggi di odio e offese che non avrei mai pensato di ricevere, vorrei chiarire alcune cose.

Amo il mio Paese e sento di rappresentarlo in ogni competizione a squadra a cui partecipo. Capisco che alcune persone sono deluse dalla mia scelta, ma non è stato facile. Sono davvero sorpreso dall’odio delle persone.

Penso che dovrebbero avere più rispetto per tutti gli atleti cileni. Nessuno mi ha mai aiutato per arrivare dove sono adesso. Ci sono riuscito con grande impegno. Sono sicuro che tanti atleti cileni hanno fatto altrettanto.

Voglio dire grazie a tutte le persone che mi sostengono incondizionatamente. Apprezzo molto il vostro affetto in questo difficile momento” . Garin parteciperà la prossima settimana al torneo di Wimbledon ed è stato sorteggiato nella parte alta del tabellone, la stessa di Novak Djokovic.Il cileno affronterà Bernabe Zapata Miralles al primo turno e potrebbe poi trovare sul suo cammino tennisti del calibro di Gael Monfils e Stefano Travaglia.