Kyrgios duro sul paragone con Tomic: "Non sono mai stato insultato così"



by   |  LETTURE 4853

Kyrgios duro sul paragone con Tomic: "Non sono mai stato insultato così"

Solo qualche anno fa Nick Kyrgios e Bernard Tomic venivano considerati come due dei più grandi giovani talenti non solo del tennis australiano ma dell'intero panorama mondiale. I due hanno poi visto percorsi differenti con Kyrgios che non ha rispettato le attese ma è comunque rimasto nell'élite ed ai piani alti del tennis, prendendosi inoltre soddisfazioni come quelle di battere leggende del calibro di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic.

Dal canto suo invece Tomic è andato pian piano perdendosi nelle distrazioni ed è uscito troppo presto dal tennis che conta: l'ex numero 17 delle classifiche mondiali è infatti ora numero 233 al mondo e naviga lontano dai principali tornei Atp.

Era la fine dello scorso anno e Tomic è stato protagonista di un episodio al di fuori del mondo del tennis con l'australiano che ha pubblicato sul noto portale Onlyfans una foto scabrosa con la fidanzata e modella Vanessa Sierra.

Proprio Kyrgios fu uno dei primi a non gradire la scelta da parte del collega.

Kyrgios ed il paragone con Tomic

Sia Nick Kyrgios che Bernard Tomic vengono considerati 'Bad Boy' del tennis mondiale e spesso i due vengono accomunati e paragonati visto percorsi più o meno simili.

Nick Kyrgios non la pensa così e per questo motivo nelle ultime ore ha pubblicato un post sui social dove criticava duramente questo paragone. Ecco le sue parole:

"Oggi sono stato paragonato a Bernard Tomic e credo di non aver mai subito un insulto più grande.

Lui ha creato una fondazione? Ha raccolto fondi contro gli incendi? Ragazzi, è disgustosa questa cosa. Vengo confrontato con persone che hanno Only Fans, parliamo di successo ed io vi dico che ho battuto tutti i Big Four"

Attualmente Kyrgios è fermo dagli Australian Open 2021 dove è stato eliminato al terzo turno da Dominic Thiem; l'australiano ha deciso di saltare tutta la stagione sulla terra e per questo motivo non parteciperà neanche al Roland Garros 2021.