Federer, Nadal e Djokovic, quando i numeri fanno paura: 58 slam e 64 finali dal 2003



by   |  LETTURE 3552

Federer, Nadal e Djokovic, quando i numeri fanno paura: 58 slam e 64 finali dal 2003

Difficile trovare nuovi aggettivi per definire il dominio di Novak Djokovic agli Australian Open. Con la vittoria in finale contro Daniil Medvedev, il serbo si aggiudica per la nona volta lo Slam di Melbourne Park, dimostrando semmai ce ne fosse bisogno che il dominio totale dei big three continua a durare nonostante i tentativi di attacco al trono dei vari next gen.

Con l'ultimo successo di Djokovic aumenta sempre più il numero di vittorie nei tornei dello Slam da parte da quei tre marziani che hanno scritto la storia recente di questo sport. I record sono fatti per essere superati ma qui ci troviamo di fronte numeri che farebbero impressione anche ad atleti come Messi e Ronaldo.

Per essere più specifici, con la vittoria di Novak Djokovic contro Alsan Karatsev giovedì agli Australian Open, ancora una volta la almeno un membro dei Big Three sarebbe sceso in campo per giocare un'altra finale del Grande Slam.

L'egemonia del leggendario trio mondiale del tennis è impressionante ed è esemplificato in un dato clamoroso: almeno uno di loro, il serbo, Rafa Nadal e Roger Federer, è stato presente in 64 delle ultime 70 finali major.

Recordo che inizia da quando lo svizzero ha raggiunto vinto il Wimbledon 2003. Sono passati quasi 18 anni di dominio praticamente incontestabile, e in questo tempo solo otto giocatori sono riusciti a strappare uno dei dodoci titoli che i big tre hanno hanno mancato.

Con la vittoria di Djokovic contro il russo si arriva a 58 Slam tra loro (20 Nadal e Federer e 18 Djokovic). Roddick, Gaudio, Safín, Del Potro, Murray (3), Wawrinka (3), Cilic e Thiem (1), quest'ultimo lo scorso anno agli US Open.

Finali senza i Big Three da Wimbledon 2003

  1. US Open 2003 Andy Roddick a Juan Carlos Ferrero
  2. Roland Garros 2004 Gastón Gaudio a Guillermo Coria
  3. Australian Open 2005 Marat Safin a Lleyton Hewitt
  4. US Open 2014 Marin Cilic a Kei Nishikori
  5. Wimbledon 2016 Andy Murray a Milos Raonic
  6. US Open 2020 Dominic Thiem ad Alexander Zverev
Per quanto riguarda le finali senza i Big Three, la più recente è proprio quella che l'austriaco ha giocato contro Alexander Zverev nel 2020, quattro anni dopo Wimbledon 2016 di Murray e Raonic.

Il tedesco e il canadese sono due dei sedici finalisti che sono riusciti a imporsi sulle grandi stelle del tennis senza però portare a casa il trofeo. Insieme a Medvedev, Anderson, Nishikori, Ferrer, Berdych, Soderling, Tsonga, González, Baghdatis , Agassi, Puerta, Hewitt, Coria e Philippoussis.