Dominika Cibulkova si vaccina senza rispettare la fila e scoppia la polemica



by   |  LETTURE 4355

Dominika Cibulkova si vaccina senza rispettare la fila e scoppia la polemica

L'ex tennista slovacca Dominika Cibulkova e suo marito Michal Navara hanno già effettuato il vaccino contro il COVID-19, a Bratislava, capitale della Slovacchia. Poco dopo la vaccinazione sono scoppiate le polemiche perchè l'ex giocatrice e il marito diventati genitori poco meno di un anno fa, non avrebbero rispettato le liste d'attesa previste per la somministrazione del vaccino.

Secondo alcune fonti, i nomi della coppia sarebbero stati inseriti irregolarmente nelle liste delle persone che dovevano sottoporsi al vaccino. Questo ha permesso di scavalcare persone che avevano diritto a ricevere la cura prima di loro per questioni di età, lavoro o salute.

Cibulkova ha tentanto di spegnere le polemiche, che in un momento così delicato, non sono tardate ad arrivare. L'ex numero quattro del mondo ha pubblicato un post sul proprio profilo Instagram per scusarsi dell'accaduto.

Questo il messaggio dell'ex tennista: "Sono davvero dispiaciuta per ciò che è successo. Ho accompagnato una mia amica all'ospedale e una volta arrivati lì, ho chiesto quanto avremmo dovuto aspettare prima di poter fare il vaccino.Non avrei colto l'occasione se avessi saputo che non stavo riempendo un posto vacante, ma togliendo il posto ad una persona che aveva bisogno del vaccino e che si sarebbe dovuta sottoporre alla vaccinazione proprio quel giorno.

Mi dispiace per la situazione, ma adesso vorrei esortare le persone a non avere paura del vaccino. Sarò felice se questo sfortunato evento avrà un effetto positivo sulla campagna di vaccinazione. Sarò lieta di aiutare nella promozione e nella sensibilizzazione al tema"

Nella seconda metà della sua dichiarazione, la 31enne Cibulkova cambia argomento sull'importanza della vaccinazione, vedendo il suo comportamento scorretto da un lato positivo, poiché almeno ha contribuito a promuovere la vaccinazione.

Spera che questo sfortunato evento convincerà le persone che i vaccini COVID-19 sono la strada da percorrere e ha detto che è disposta a essere coinvolta in una campagna per promuovere la vaccinazione.