Iga Swiatek si classifica al secondo posto in Polonia come 'Sportivo dell'anno'



by   |  LETTURE 969

Iga Swiatek si classifica al secondo posto in Polonia come 'Sportivo dell'anno'

Forse la più grande sorpresa dell’anno nel circuito femminile, Iga Swiatek ha lanciato sé stessa e il suo tennis ai vertici mondiali con una prestazione sensazionale durante lo slam parigino, catalizzando le attenzioni di tutti i fan, gli addetti ai lavori e perfino dei grandi protagonisti del mondo dello sport.

Un successo, quello del Roland Garros, che non solo le ha permesso di conquistarsi il sommo rispetto da parte delle proprie colleghe, ma anche e soprattutto quello del proprio paese, la Polonia, che non ha tardato a offrirle recentemente grande appoggio.

Pochi giorni fa infatti la giovane polacca è stata eletta al secondo posto nella categoria di “sportivo dell’anno” in Polonia, un attestato di stima che glorifica il suo grande exploit di Parigi e che senza dubbio le offrirà il giusto entusiasmo per le prossime campagne slam nel 2021.

Il tweet della giovane campionessa riflette il suo grande entusiasmo

“Ieri è stata una notte ricca di emozioni ed eccitazione. Sono stata scelta secondo sportivo dell'anno in Polonia (subito dopo Robert Lewandowski) dai voti dei fan.

Grazie a tutti per avermi supportato " - ha twittato la vincitrice del Roland Garros 2020. Il primo premio, come detto, è andato al famoso calciatore Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco, artefice di una stagione sensazionale che lo ha visto trionfare sia individualmente (capocannoniere della Champions League) sia collettivamente, con la conquista del famoso “Triplete”, cioè Champions, Coppa nazionale e Campionato nazionale.

Stare accanto a Robert Lewandowski, sportivo simbolo per tutti i polacchi, per una ragazza così giovane come la Swiatek senza dubbi rappresenta non solo un onore ma anche, come ha detto lei stessa, uno stimolo per la prossima stagione.

Una stagione, quella del 2021, imbottita di sfide e di responsabilità per la tennista polacca, ora più che mai chiamata a bissare le grandi prestazioni dello scorso autunno, magari già dall’Australian Open.

Al momento la campionessa slam è al 17 ° posto nella classifica WTA, ma, come ha più volte ribadito, l’obiettivo dichiarato è quello di non porsi limiti e di entrare nella top ten il più in fretta possibile e magari addirittura nella stretta cerchia delle prime 5 giocatrici mondiali per la fine dell’anno.