Atp Finals 2021, accordo con gli sponsor: ecco tutti i dettagli



by   |  LETTURE 2889

Atp Finals 2021, accordo con gli sponsor: ecco tutti i dettagli

Come di consueto, le ATP Finals stanno fagocitando l’attenzione dei fan e degli addetti ai lavori del mondo del tennis. La corsa alle semifinali è più serrata che mai e i match di questa terza giornata saranno decisivi per decretare il tabellone dei migliori 4 che si sfideranno per il titolo di maestro fra i maestri della stagione che si sta per concludere.

Malgrado lo spettacolo delle Finals sia in pieno svolgimento, è doverso sottolineare come nei giorni scorsi si stesse però giocando un’altra importante partita, questa volta di natura economico-commerciale, per garantire un futuro ricco e roseo al torneo anche nelle prossime stagioni.

Recentemente infatti gli organizzatori del torneo hanno informato con orgoglio e soddisfazione che la Nitto Denko Corporation sarà il main sponsor della competizione anche durante le prossime stagioni, quando il master sarà ospitato dalla città di Torino.

La firma di questo oneroso contratto, che sarà dunque prolungato fino al 2025, è stata annunciata nientemeno che dal Presidente della ATP Andrea Gaudenzi, che ha espresso nel proprio comunicato stampa tutta la propria gioia per l’avvenuta proroga, che senza dubbio garantirà al torneo introiti economici di assoluto prestigio.

Ecco le parole di Gaudenzi nella nota ufficiale

“Siamo molto orgogliosi di prolungare la nostra partnership con Nitto per altri cinque anni. Nitto è leader mondiale del settore e ha pienamente accettato la sponsorizzazione del nostro evento di fine stagione da quando la nostra partnership è iniziata tre anni fa"

Ma non solo, infatti è stato anche comunicato che tale contratto di sponsorizzazione garantirà a Nitto di coprire con il proprio marchio tutta la stagione dell’Atp Tour, divenendo Gold Partner del circuito maschile.

Come molti ricorderanno, prima che il marchio giapponese stipulasse un contratto con le Finali di Londra, la partnership del torneo era stata affidata al celebre marchio finanziario Barclays Bank, che fino al 2017 ha mantenuto i diritti di denominazione del torneo fin dalla prima edizione londinese.

Londra è infatti stata la città ospitante del Master di fine stagione dal 2009 e quest'anno lascerà l'onere e l'onore dopo 11 anni di enormi successi, battaglie epiche e grandi sessioni di pubblico.

L’accordo quinquennale che garantirà a Torino di raccogliere questo importante e delicato testimone sarà senza dubbio un’occasione d’oro per amplificare ancora di più l’eco del tennis nel nostro paese.

L’appuntamento è dunque al 2021, quando i migliori otto giocatori del mondo varcheranno la soglia del Pala Alpitour per la prima volta.