Dominic Thiem ottiene successi anche fuori dal campo: ecco i motivi



by   |  LETTURE 1886

Dominic Thiem ottiene successi anche fuori dal campo: ecco i motivi

Il tennis, come tutti gli sport individuali, permette a moltissimi giocatori impegnati nel circuito, volenti e nolenti, di frequentarsi per molte settimane l’anno. Questo, inevitabilmente, fa maturare rapporti più o meno solidi fra i giocatori, fino a sfociare, a volte, in grandi amicizie, come quelle fra connazionali o compagni di allenamento.

Dunque, nonostante la loro professione li schieri tutte le settimane uno contro l’altro su un campo da tennis, la ferocia agonistica della partita difficilmente esonda in cattivi rapporti e le tante amicizie che legano molti campioni non sono affatto un segreto.

Insomma, tutti sono disposti a conquistare la vittoria con ogni mezzo, ma il rispetto per l’avversario non deve mai essere dimenticato e nemmeno la lucidità di comprendere l’importanza dell’amicizia al di fuori della mera questione professionale e agonistica.

Un limpido esempio ci è stato fornito durante le ATP Finals di questa settimana, dove, nonostante i partecipanti si dimostrino acerrimi rivali dentro il campo, le risate, le battute di spirito e i sorrisi fra di loro non mancano mai in altri contesti, nemmeno prima o dopo un incontro.

Thiem si fa voler bene da tutti

Proprio a sostegno di questa tesi, in un video postato dal canale ufficiale dell’ATP, l’intervistatore ha domandato agli 8 partecipanti del singolare maschile chi fosse per loro il miglior amico o comunque con chi andassero maggiormente d’accordo.

Molti di loro, fra cui, Nole Djokovic e Stefanos Tsitsipas, hanno comunicato senza alcun dubbio che il miglior compagno è Dominic Thiem e nello specifico il greco ha voluto anche raccontare un piccolo aneddoto riguardante il proprio rapporto con il campione austriaco.

Il tennista di Atene ha infatti svelato alla stampa che la loro amicizia si è costruita sulla base di alcuni discorsi che erano solito fare in merito al proprio rovescio a una mano. Entrambi infatti sostenevano di godere del miglior rovescio e spesso si sono persi in lunghe e divertenti dissertazioni tecniche, cementando così il loro rapporto di amicizia.

Infine, vista la predilezione per i migliori otto del mondo per Thiem, è stato chiesto proprio a quest’ultimo chi fosse invece per lui il miglior amico nel circuito presente quest’anno a Londra. Dominic ha scelto Sasha Zverev, contro il quale l’austriaco ha vinto il suo primo titolo slam pochi mesi fa a New York.