Rafael Nadal e la sua prima vittoria del circuito ATP, tutto ebbe inizio a Maiorca



by   |  LETTURE 7051

Rafael Nadal e la sua prima vittoria del circuito ATP, tutto ebbe inizio a Maiorca

Le mille vittorie di Rafael Nadal nel circuito professionistico sono iniziate il 29 aprile 2002. Un giovane che Carlos Moyá (ora il suo allenatore) aveva già detto essere molto promettente ha ricevuto un invito a debuttare nel torneo della sua città natale.

Nadal non ebbe una vera e propria carriera da juniores. Partecipò infatti a pochi degli eventi organizzati dall'ITF, raggiungendo le semifinali del torneo junior di Wimbledon 2002 e vincendo tutte le partite disputate per la Coppa Davis Junior.

Prese parte invece a diversi tornei futures e alcuni Challenger, vincendo il suo primo match ATP il 29 aprile 2002 a Maiorca contro l'allora numero 81 del mondo Ramón Delgado. Divenne così il nono under-16 a vincere un match nell'era open.

A fine 2002 era al 200º posto nella classifica mondiale ATP. Il paraguaiano, ora capitano della Coppa Davis del suo paese, ha ricordato quel giorno in un'intervista all'ITF: "Si vedeva che era un ragazzo con un'energia soprannaturale, aveva un livello diverso e poi si è rivelato un genio del tennis"

Delgado aveva appena sconfitto un certo Pete Sampras al Roland Garros a maggio e non poteva immaginare di trovarsi di fronte a un giocatore che avrebbe vinto 13 volte il Roland Garros di Parigi. In quel torneo, a Maiorca, Nadal non è andato oltre, perché nel secondo turno Oliver Rochus lo eliminò battendolo 6-2 6-2.

Ma già fin dalla prima occasione che ha avuto, il giovanissimo futuro campione dell'isola di Maiorca aveva posto il primo tassello di un bellissimo mosaico rappresentato dalla sua carriera e non ancora concluso..

Dopo quella partita a Maiorca, che lo ha reso il giocatore più giovane a vincere una partita ATP dopo Richard Gasquet, Nadal ha continuato a macinare partite sia nel circuito futures ma anche nel circuito maggiore fino ad arrivare a giocare, nell'anno successivo il Masters 1000 di Monte Carlo Masters 1.000, dove è riuscito a sconfiggere due tennisti del calibro di Karol Kucera Albert Costa.

Nel gennaio 2004 raggiunse la sua prima finale ATP ad Auckland, e un mese dopo debuttò in Coppa Davis nel match di primo turno contro la Repubblica Ceca. Perse all'esordio con Jiří Novák, ma quella fu la sua ultima sconfitta in singolare nella competizione per nazioni: due giorni dopo ottenne il punto decisivo per la Spagna battendo Radek Štěpánek.

Rafael Nadal, il vincitore più giovane della Coppa Davis

L'anno si chiuse con la finale di Davis contro gli Stati Uniti; Nadal fu scelto al posto di Juan Carlos Ferrero per disputare il secondo match contro il numero uno americano e numero 2 del mondo Andy Roddick, che pochi mesi prima l'aveva battuto con facilità al secondo turno degli US Open.

Rafael perse il primo set al tie-break, ma si aggiudicò i successivi tre; grazie alla sua vittoria e agli altri due punti portati da Carlos Moyá la Spagna conquistò la sua seconda insalatiera e Nadal divenne, a 18 anni e 6 mesi, il più giovane vincitore nella storia del trofeo.