Roma, insulti razzisti per Gael Monfils dopo la sconfitta: i dettagli



by   |  LETTURE 3575

Roma, insulti razzisti per Gael Monfils dopo la sconfitta: i dettagli

Ennesimo brutto episodio legato al razzismo nel mondo dello sport. Il tennista francese Gael Monfils è stato eliminato a sorpresa nel secondo turno del torneo capitolino contro il qualificato Koepfer mostrando di non essere ancora al 100 % della forma ed anzi forse di essere ancora in netto ritardo di condizione.

Dopo il match il francese è stato però attaccato sul proprio profilo Instagram tramite messaggi privati con insulti da parte degli scommettitori legati al razzismo.

Il caso con gli insulti a Gael Monfils

Il francese è apparso molto rammaricato nel postare sui social messaggi al limite dell'indecenza come "Scimmia nera" o 'spero che ti rompano le braccia, sei spazzatura etc...'

. Attraverso le proprie Instagram Stories il francese, fidanzato nella tennista Svitolina, ha pubblicato tutti gli insulti mostrando ancora una volta le problematiche relative al rapporto tra sport e razzismo. Ecco il post:

Recentemente negli Stati Uniti il tennis si è addirittura fermato per un giorno nel Masters 1000 di Cincinnati per combattere le disuguaglianze sociali e tutto ciò che porta il razzismo.

In primis la vincitrice degli Us Open Naomi Osaka ha rilasciato pesanti dichiarazioni minacciando a Cincinnati anche di ritirarsi dal torneo. Riportiamo sue recenti dichiarazioni: "Come saprete avrei dovuto giocare la semifinale, ma prima di essere una atleta sono una donna di colore.

E come tale sento che ci sono questioni che al momento meritano immediata attenzione e sono più importanti della mia partita di tennis. Guardare i continui genocidi delle persone di colore da parte della polizia onestamente mi fa rivoltare lo stomaco.

Sono onestamente stanca di fare nuovamente questo discorso. Quando ne avremo abbastanza?" Successivamente la Osaka è andata avanti ed è arrivata in finale dove è stata poi costretta al ritiro prima di cominciare il match contro Viktorjia Azarenka vincitrice del torneo e successiva sua sfidante alla finale degli Us Open 2020.

In quel caso la situazione è andata differentemente e Naomi Osaka ha conquistato un nuovo titolo del Grande Slam.