Paire-Sinner, il francese duro contro Roma: "Che programmazione di m****"



by   |  LETTURE 8752

Paire-Sinner, il francese duro contro Roma: "Che programmazione di m****"

Benoit Paire è stato protagonista indiretto agli Us Open con l'eliminazione prima dell'inizio del torneo causata dalla sua positività al Covid-19 e ha creato una situazione di disagio (incolpevolmente) a tutti i suoi connazionali presenti nel torneo di New York.

Al primo turno del Masters 1000 degli Internazionali d'Italia che si disputeranno a Roma Paire affronterà l'idolo di casa e giovane talento azzurro Jannik Sinner: i due si contendono la sfida al secondo turno al greco Stefanos Tsitsipas.

In vista di questo match di primo turno si è creato un caso tra il francese e gli organizzatori del torneo capitolino. A causa della positività al virus Paire è rimasto fermo per diversi giorni ed ha chiesto la possibilità agli organizzatori di disputare il suo match d'esordio martedì.

Situazione negata dagli organizzatori visto che l'incontro tra Paire e Sinner si disputerà nella giornata odierna (tra qualche ora). Il tennista italiano ha partecipato infatti agli Us Open dove, in vantaggio di due set, a causa di qualche problema fisico, è crollato subendo la rimonta del russo Karen Khachanov e perdendo comunque al tie-break finale, nel primo turno del torneo americano.

L'attacco di Benoit Paire agli organizzatori di Roma

Paire non ha preso benissimo questa scelta ed anzi si è sfogato con un duro messaggio sui social criticando l'organizzazione e affermando che la mancata approvazione della sua richiesta sia dovuta alla sfida con Sinner, tennista italiano e quindi di casa.

È un impegno abbastanza difficile per il giovane talento italiano visto che Paire è un tennista molto insidioso e ricopre attualmente la 23 posizione nel ranking Atp. Ecco in particolare il messaggio scritto da Paire: "Programmazione di merda!

Grazie internazionali d'Italia! Ho chiesto di giocare Martedì per avere un altro giorno a disposizione per allenarmi dopo quello che mi è successo a New York, ma visto che gioco contro un italiano mi fanno giocare Lunedì!

Bravi!", Paire ha concluso inserendo gli hashtag #Buonlavoro e #Nonegiusto. Ecco il tweet inserito dal francese: