Petra Kvitova ed il dannato 20 Dicembre: torna in auge un triste episodio per la ceca



by   |  LETTURE 4485

Petra Kvitova ed il dannato 20 Dicembre: torna in auge un triste episodio per la ceca

Petra Kvitova, grande tennista e professionista della Repubblica Ceca, ha 27 titoli all'attivo nel circuito individuale, è molto apprezzata dai fan per i suoi colpi, ma al di là del suo tennis, viene ricordata per una triste vicenda avvenuta oltre tre anni fa.

Il 20 Dicembre 2016 la donna è stata colpita con un coltello da un uomo che entrò nella sua abitazione a Prostejov e la ferì gravemente. Radim Zondra, questo è il nome dell'uomo che ha colpito l'ex campionessa di Wimbledon, fu condannato dal tribunale regionale della città ceca di Brno a ben otto anni di carcere.

L'uomo si dichiarò però innocente ed ha fatto appello. Tutto accade in quel maledetto 20 Dicembre: Zondra entrò a casa della Kvitova perché gli era stato chiesto di controllare la caldaia. Poco dopo, la tennista si girò e Zondra afferrò l'allora 26enne ceca e le mise il coltello in gola per minacciarla e chiedere soldi.

La ragazza non ci sta e ne nasce una colluttazione dove si procura un grave taglio alla mano sinistra e la lacerazione di alcuni tendini e legamenti. L'uomo andò via con un piccolo bottino mentre la carriera della Kvitova rischiava di andare in fumo.

Inizialmente i medici dichiararono che sarebbe stato molto difficile rivedere la Kvitova su un campo da tennis, ma in realtà la tennista ceca ha sorpreso tutti ed è rientrata in campo solo cinque mesi dopo.

Le ultime sulla Kvitova e sul suo aggressore

Dopo una battaglia legale di tre anni un'alta Corte della città ceca di Olomouc ha assegnato, verso la metà di Gennaio, a Radim Zondra una pena di 11 anni, di tre anni maggiore rispetto alla pena iniziale.

La Kvitova non ha ancora commentato la vicenda e l'esito del processo ed è attualmente al lavoro per prepararsi in vista della ripresa dei tornei. Nel corso della sua carriera la Kvitova ha vinto due titoli del Grande Slam, entrambi a Wimbledon, ed ha raggiunto la finale agli Australian Open nel 2019. Un'altra importante vittoria per la tennista è il titolo a conquistato alle WTA Finals del 2011.