Tennis: nuovo atleta positivo, continua l'emergenza. I dettagli



by   |  LETTURE 4165

Tennis: nuovo atleta positivo, continua l'emergenza. I dettagli

Nuovo caso di Coronavirus in Serbia dove la situazione continua a preoccupare o sicuramente non è certamente delle migliori. Il tennista bosniaco Tomislav Brkic, dopo aver partecipato al torneo esibizione tenutosi a Belgrado ed organizzato da Janko Tipsarevic, è risultato positivo al Covid-19.

L'atleta sta bene e si è messo subito in isolamento mentre Janko Tipsarevic ha precisato subito ai microfoni di SportKlub di aver preso tutte le precauzioni possibili: inoltre il tennista positivo al test ha già subito 4 tamponi mentre il suo staff e gli altri organizzatori dell'esibizione ne hanno effettuati 3.

Brkic, numero 596 al mondo attualmente, ha raggiunto come Best Ranking in carriera la posizione numero 212, viaggiando soprattutto nel circuito Challenger. Dopo questa esibizione Brkic in questi giorni doveva partecipare al torneo di Perugia, ma prima dell'inizio l'atleta dei Balcani ha dato forfait senza fornire spiegazioni ufficiali.

Una volta spiegato probabilmente il motivo occorre dire che Brkic non è il solo ma anzi il tennista è l'ennesimo caso avvenuto negli ultimi giorni, giorni totalmente pesanti e molto critici per l'intero mondo del tennis.

Un nuovo caso dopo l'exploit all'Adria Tour

Brkic è solo l'ennesimo caso avvenuto in questi giorni dove il mondo del tennis è stato sommerso dalle polemiche a causa di ciò che abbiamo visto all'Adria Tour.

Il torneo, organizzato dal numero 1 al mondo Novak Djokovic, ha visto un organizzazione senza il rispetto del protocollo per proteggersi dal virus ed ha visto la positività di diversi tennisti e membri dello staff.

Non solo appunto il numero 1 al mondo Novak Djokovic e sua moglie Jelena, ma anche Borna Coric, Grigor Dimitrov e Viktor Troicki. Oltre loro positivo anche il coach di Dimitrov ed il preparatore di Novak Djokovic, l'italiano Marco Panichi.

Dopo questo torneo sono esplose numerose polemiche e diverse tennisti e supporter da tutto il mondo hanno attaccato pesantemente ciò che abbiamo visto tra la Serbia e la Croazia. Lo stesso presidente dell'Atp Gaudenzi ha criticato la scelta di disputare questo torneo ed ha giudicato il comportamento di alcuni tennisti come "immaturo"