Esibizione a luglio in Germania: Sinner,Thiem, Zverev e Kyrgios presenti



by   |  LETTURE 2333

Esibizione a luglio in Germania: Sinner,Thiem, Zverev e Kyrgios presenti

Il tennis riparte con tornei di esibizione

Nonostante per i tornei ufficiali si dovràa aspettare almeno fino ad agosto, qualcosa nel tennis si sta muovendo. Di settimana in settiamana si prova ad organizzare eventi di esibizione per permettere ai tennisti di tornare a giocare, riprendere confidenza con i match e riabituarsi alla ripartenza che si spera avvenga davvero prima di settembre.

Si è già tornati in campo in Austria per i Campionati Nazionali, torneo a cui sta partecipando Dominic Thiem, il 22 giugno incominceranno i Campionati Italiani a Todi, nelle prossime settimane prenderanno il via anche il torneo di Nizza e l’Adria Cup organizzata da Novak Djokovic.

Oggi è stato annunciato anche un nuovo giro di esibizioni a Berlino, nella capitale della Germania ci sarà grande spettacolo dal 13 al 15 luglio sull’erba dello Steffi Graf Stadium e si replicherà poi dal 17 al 19 luglio sul cemento in un hangar dell’ex aeroporto Tempelhof.

Il parterre sarà davvero stellare con sei uomini e sei donne di primissimo piano, tutti pronti a sfidarsi per un montepremi complessivo di 200mila euro. Ci sarà anche il nostro Jannik Sinner, l’altoatesino ha risposto alla chiamata e sarà sicuramente protagonista in terra tedesca, magari dopo aver disputato i campionati nazionali.

Oltre all’azzurro vedremo all’opera anche l’austriaco Dominic Thiem (numero 3 al mondo), il tedesco Alexander Zverev (numero 7) e l’australiano Nick Kyrgios (numero 40) oltre ad altri due tennisti ancora da definire mentre tra le donne ci saranno sicuramente l’olandese Kiki Bertens (numero 7), l’ucraina Elina Svitolina (numero 5), le tedesche Julia Goerges e Andrea Petkovic.

Gli organizzatori hanno dichiarato di essere in fase di negoziazione con due vincitori di Slam: si sta parlando anche di Roger Federer e di Angelique Kerber. Previsto un tabellone a eliminazione diretta a partire dai quarti di finale con i primi due del seeding ammessi direttamente alle semifinali, si giocherà senza il pubblico (salvo novità sulla curva epidemica nel prossimo mese) e senza i giudici di linea (verrà usato l’hawk-eye tipico della Nextgen), probabile la trasmissione in diretta tv