Il tennis riparte anche in Repubblica Ceca. Kvitova vince il primo mini-torneo



by   |  LETTURE 1075

Il tennis riparte anche in Repubblica Ceca. Kvitova vince il primo mini-torneo

Nelle prime prove di ripartenza in Repubblica Ceca, il copione non subisce grosse variazioni. Tra spalti vuoti e raccattapalle agghindati con mascherine e guanti, Petra Kvitova rispetta infatti i pronostici. La due volte campionessa Slam si aggiudica la Czech Presidents Cup sul cemento del Tk Sparta Praha e a due mesi dalla finale nel Premier di Dubai riassaggia in qualche modo la normalità.

Favorita d'obbligo (data anche l'assenza di Karolina Pliksova) vince all'esordio con Barbora Krejcikova, supera con qualche patema l'ostacolo Katerina Siniakova e riserva poi il meglio per la finale. Nel doppio 6-3 che rifila a Karolina Muchova ci sono da registrare pochissime sbavature.

Decisamente più povero il torneo maschile, che si gioca sulla terra battuta e con un solo Top 100 ai nastri di partenza, con Michael Vrbenský (attuale numero 405 del mondo) che finisce sul gradino più alto del podio.

Proprio dopo il successo ai danni del numero uno del gruppone, Jiri Vesely, il ventenne sopravvive a Zdenek Kolar nel super tie break del terzo set.

Anche Pliskova pronta a rientrare

La città di Praga ospiterà un secondo mini-torneo nel circolo di Stvanice.

Nella sfida a squadre che si disputerà dal 13 al 15 giugno (con Petra Kvitova e Karolina Pliskova alla guida) ci saranno ai nastri di partenza anche Kristyna Pliskova, Barbora Strycova, Marketa Vondrousova ed Ekaterina Alexandrova.

La russa sarà a tutti gli effetti l'unica "straniera" nel pacchetto. Photo Credit: Twitter