Eugenie Bouchard racconta una delle peggiori esperienze della sua vita



by   |  LETTURE 5405

Eugenie Bouchard racconta una delle peggiori esperienze della sua vita

Quando trattiamo di Eugenie Bouchard parliamo spesso di cose al di fuori del mondo del tennis, cose che incuriosiscono i fan, ma che non intendono la canadese come sportiva in senso lato. Agli inizi della propria carriera la Bouchard ha raggiunto ottimi risultati, ma con il passare del tempo ha avuto un forte e drastico calo tanto che attualmente è numero 332 della classifica mondiale.

Dopo un buon inizio nel 2020 con i Quarti agli ASB Classic la canadese non si è neanche qualificata per gli Australian Open 2020, cedendo al terzo turno di qualificazione contro la numero 153 al mondo Martina Trevisan.

Aneddoto sui suoi appuntamenti peggiori

Nel corso di una diretta social con Bob Menery è stato chiesto ad Eugenie quale fosse stata la sua peggiore uscita con un ragazzo, il suo peggiore appuntamento. Subito la Bouchard ha raccontato questa fastidiosa esperienza: "Una volta sono andata ad un appuntamento con un ragazzo e subito siamo andati sulla spiaggia.

Ho avuto una intossicazione alimentare e correvo in bagno per vomitare ogni 20 minuti. Fu un totale disastro, andavo in bagno a vomitare ogni 20 minuti e stavo davvero male. Alla fine decidemmo di saltare la cena e mi feci riaccompagnare a casa.

Fu davvero un pessimo appuntamento" In questi giorni, la Bouchard ha messo all'asta una fantastica esperienza di tennis dove la persona vincitrice poteva partecipare ai box della Bouchard in una gara di qualsiasi torneo. La raccolta fondi ha funzionato e l'asta è stata vinta per 85 Mila dollari.