Caos nelle strade di Valencia, Fernando Verdasco non ci sta


by   |  LETTURE 4897
Caos nelle strade di Valencia, Fernando Verdasco non ci sta

Il tennista spagnolo Fernando Verdasco, 36 anni, ha esortato il popolo di Valencia ad essere più responsabile e rimanere a casa durante la pandemia di coronavirus. La Spagna negli ultimi giorni è stata gravemente colpita dall'epidemia ed i casi di contagio accertati sono saliti a 25.000 in tutto il Paese Da venerdì scorso la Spagna è diventata il secondo Paese europeo a segnalare oltre 1.000 decessi causati dal coronavirus.

In un video pubblicato su Twitter dallo scrittore spagnolo Josef Ajram Tares, si vede un assembramento in una delle strade strade principali di Valencia. Verdasco, ex numero 7 al mondo, stupito del contenuto del video ha commentato cosi: "Valencia, sai cosa stai facendo? Prendi questo un po’ più sul serio il problema per il bene di tutti!

Non puoi essere così. Pensa a tutte le vite che sono state perse e per favore sii più responsabile"

Prima della sospensione imposta dall’ATP, il tennista spagnolo che adesso occupa la posizione numero 52 del ranking, aveva fatto un buon inizio di stagione con i quarti di finali a Doha e il terzo turno all’Australian Open.

Poi due brutte sconfitte nel primo turno dell’ATP di Cordoba contro Taberner e nel 500 di Rio de Janeiro contro Pablo Andujar.