Il padre della giovane tennista Amanda Anisimova trovato morto in casa



by   |  LETTURE 8918

Il padre della giovane tennista Amanda Anisimova trovato morto in casa

Amanda Anisimova è una delle giocatrici più promettenti del circuito WTA. La giovane tennista statunitense nel 2019 ha vinto il suo primo titolo a Bogotà, raggiunto la semifinale del Roland Garros ed ottenuto la ventiquattresima posizione del ranking mondiale.

Anisimova ha deciso di saltare gli US Open a causa di una tragedia che ha colpito lei e la sua famiglia. Il padre Konstantin Anisimov, suo ex allenatore, è infatti stato trovato morto lo scorso 18 agosto nella sua abitazione americana.

Lui e sua moglie Olga, entrambi russi, si sono trasferiti negli Stati Uniti nel 1998 e tre anni dopo hanno dato alla luce Amanda. Anisimov era solo al momento del decesso e la causa della sua scomparsa potrebbe essere un arresto cardiaco.

La tragica notizia ha sconvolto Anisimova, che senza pensarci un secondo ha scelto di ritirarsi dall’ultimo Slam dell’anno. Proprio cinque giorni fa, Anisimova ha pubblicato una foto sul proprio account Instagram che la ritrae in compagnia del defunto padre, il tutto accompagnato da un grande cuore.

🕊❤️

Un post condiviso da Amanda Kay Victoria (@amandaanisimova) in data: