Us Open, montepremi record: 100.000 dollari a chi perde al secondo turno


by   |  LETTURE 2966
Us Open, montepremi record: 100.000 dollari a chi perde al secondo turno

Montepremi ancora da record per gli US Open. Ben 57 milioni di dollari in palio per la prossima edizione in programma dal 26 agosto all'8 settembre 2019. Il vincitore del tabellone maschile e la vincitrice del tabellone femminile riceveranno un assegno da 3 milioni e 850 mila dollari.

Importanti aumenti si registrano nei primi turni. Chi perderà al secondo turno riceverà addirittura 100.000 dollari, che era il montepremi del primo US Open professionistico nel lontano 1968. Inoltre, l'ultimo Slam del calendario darà 500 mila dollari all'Atp e 500 alla Wta per sostenere i giocatori.

Campioni in carica Novak Djokovic e Naomi Osaka. Lo scorso anno la giapponese prevalse 6-2 6-4 in una finale molto controversa sull'americana Serena Williams, che si infuriò con l'arbitro. Vedremo come si comporterà stavolta la 23 volte campionessa Slam, capace di raggiungere tre finali negli ultimi cinque Major (la più recente a Wimbledon quest'anno).

Di seguito il montepremi del singolare: Vincitore: $3,850,000 Finalista: $1,900,000 Semifinalista: $960,000 Quarto-finalista: $500,000 Ottavi: $280,000 Terzo turno: $163,000 Secondo turno: $100,000 Primo turno: $58,000