Sam Querrey: "Nadal non concederà niente, dovrò essere perfetto"


by   |  LETTURE 14391
Sam Querrey: "Nadal non concederà niente, dovrò essere perfetto"

Dopo aver sconfitto in fila il finalista di Parigi Dominic Thiem (7), il russo Andrey Rublev, l'australiano John Millman e per ultimo il connazionale Tennys Sandgren, giustiziere del nostro Fognini, l'americano Sam Querrey sarà l'avversario di Rafael Nadal nei quarti di finale di Wimbledon.

Per il tennista californiano, non si tratta certo della prima volta. Già nel 2016, dopo aver estromesso Novak Djokovic fuori dal torneo, perse nei quarti dal canadese Raonic, e l'anno seguente, nel 2017, giunse fino alle semifinali, perdendo da Cilic.

Querrey si trova dunque molto bene sul green di Londra, imponendo il suo stile di gioco ai suoi rivali: servizio potente, gran dritto da fondo campo, e gioco di rete. "Mi piace giocare qui. Ogni anno mi sento sempre più a mio agio.

Non mi interessa chi ho di fronte, quando vengo qui sento sempre di poter fare qualcosa di speciale. Contro Nadal dovrò giocare incredibilmente bene e prendere le opportunità che mi concenderà quando ne avrò occasione", ha detto l'americano, che ha sottolineato anche quanto sia particolare affrontare qualcuno come lo spagnolo: "non commette quasi mai errori gratuiti, non ti regala niente.

In più è mancino, e questa è un'ulteriore sfida. È sempre intenso, molto energico, ti costringe a tirare sempre più forte perchè non sbaglia mai"