Il torneo di Wimbledon multa Bernard Tomic: "scarso impegno"


by   |  LETTURE 3636
Il torneo di Wimbledon multa Bernard Tomic: "scarso impegno"

L'australiano Bernard Tomic è stato sanzionato dagli organi competenti con una multa da 57.000 dollari per non aver rispettato gli "standard professionali richiesti" Tomic è accusato di non essersi impegnato a dovere, sforzandosi il minimo, durante la sua partita di primo turno, durata soltanto 58 minuti, contro il francese Jo-Wilfried Tsonga.

I tifosi sono apparsi sconcertati quando il ventiseienne numero 96 al mondo, ha perso la sua partita di primo turno martedì col il punteggio di 6-2 6-1 6-4. Una performance descritta sui social come "spaventosa" e "vergognosa"

"E' stata una decisione esclusiva del giudice di sedia. La prestazione di Bernard Tomic non ha soddisfatto gli standard professionali richiesti, e quindi, verrà multato con un importo massimo di £ 45.000, che sarà detratto dal suo cachet ", hanno specificato gli organizzatori del torneo in una nota.

Agli eliminati al primo turno spetta un premio in denaro pari a 45.000 sterline, e Tomic ha lasciato il torneo a mani vuote dopo il suo ultimo incontro con le autorità dell'All England Club. In passato, nel 2017, l'australiano aveva anche ricevuto una multa di $ 15.000 dopo aver ammesso di aver falsificato un infortunio durante una sconfitta al primo turno contro Mischa Zverev.

Ma Tomic è stato in grado di regalare anche altre perle: ha battuto il record della sconfitta più veloce in un Masters 1000 nell'ATP Tour dopo essere stato umiliato 6-0 6-1 in 28 minuti dal finlandese Jarkko Nieminen a Miami nel 2014.

L'australiano, che una volta era considerato uno dei più brillanti talenti emergenti nel tennis, ha perso al primo turno negli ultimi tre Grand Slam disputati: al Roland Garros, a maggio, aveva perso 3 set a 0 in soli 82 minuti contro l'americano Taylor Fritz.