Dominic Thiem: 'E' davvero una tragedia ciò che è successo'


by   |  LETTURE 29266
Dominic Thiem: 'E' davvero una tragedia ciò che è successo'

Tra i tanti momenti di sportività al Roland Garros, sicuramente l'abbraccio tra Dominic Thiem e Steve Johnson a fine partita non può che avere una menzione speciale. L'austriaco ha consolato il tennista americano, a cui è morto il padre l'11 maggio scorso.

"È una tragedia ciò che è successo - ha detto Thiem in conferenza stampa - Non lo auguro a nessuno, men che meno a pui che è un bravissimo ragazzo. È stato qualcosa di toccante per lui.

Ciò ha dimostrato anche che ci sono cose più importanti rispetto al tennis. È stata incredibilmente dura per lui giocare questo torneo." Il gioco di Thiem è caratterizzato da palle arrotate e colpi potenti.

In quale punto della sua carriera ha iniziato a giocare in questa maniera? "Fino a 11-12 anni giocavo solo in difensiva, poi sono cambiato. Ci sono volute ore e anni per giocare colpi così pesanti. Questo è il mio gioco, grazie al quale sto esprimendo un buon livello di tennis.

Senza questi colpi potenti, non avrei alcuna possibilità. È ovvio che devo stare più vicino alla riga di fondo, ma con le grandi aperture che ho è difficile perché ho bisogno di tanto tempo.

Sto cercando di avvicinarmi un po' ma probabilmente non sarò mai come Djokovic o Murray proprio sulla riga."