Yannick Noah: 'Djokovic sempre in cerca di attenzioni, sembra falso'



by   |  LETTURE 12342

Yannick Noah: 'Djokovic sempre in cerca di attenzioni, sembra falso'

Fino a qualche anno fa Novak Djokovic era celebre per le sue azioni da showman, soprattutto al Roland Garros, dove ha indossato magliette di Micky Mouse in esibizione, scherzato con un raccattapalle durante una sospensione per pioggia, si è improvvisato nelle vesti di deejay e chi ne ha più ne metta.

Su questo argomento ha avuto un'opinione interessante Yannick Noah, capitano del team francese di Coppa Davis e Fed Cup. "Ciò che vuole prima di tutto è essere riconosciuto dalla gente - ha detto Noah - Cerca costantemente di avere attenzioni.

Sembra quasi falso. È un ragazzo che vuole attenzione. A volte esagera ma sono sicuro al 100% che è un bravo ragazzo. " Il Roland Garros che ha smesso di essere una maledizione per Djokovic l'anno scorso, quando ha vinto il suo primo titolo a Parigi battendo in finale Andy Murray dopo anni di vani tentativi.

"Cerco di trovare equilibrio sempre senza lasciare da parte il divertimento - ha detto Djokovic - Ciò è molto importante per la mia personalità, il mio carattere e la mia vita in generale. Il rapporto e il legame che ho avuto nel 2016 con la gente presente al Roland Garros, dalle guardie di sicurezza ai raccattapalle, è stato diverso."