Aljaz Bedene: 'Ho pensato di lasciare il tennis dopo la sentenza ITF'



by   |  LETTURE 2238

Aljaz Bedene: 'Ho pensato di lasciare il tennis dopo la sentenza ITF'

Aljaz Bedene ha lottato in tutti i modi possibili per ottenere la nazionalità britannica e giocare la Coppa Davis insieme alla squadra che ha il suo leader in Andy Murray, ma il tribunale ITF gli ha negato la chance nonostante i diversi ricorsi fatti.

Il motivo è semplice: Bedene ha già giocato la Coppa Davis in passato per la Slovenia, suo Paese nativo, tra il 2010 e il 2012, e pur vivendo ormai da anni in Gran Bretagna, non può avere il passaporto della Nazione che lo ha "adottato"

Una sentenza annunciata in maniera definitiva lo scorso marzo che ha sconvolto Bedene mentalmente: "Dopo l'udienza a Dallas mi è caduto il mondo addosso. Non mi sentivo bene in campo, non mi divertivo e ho pensato 'se non ti diverti che senso ha?' C'è voluto un mese, fino allo US Open, per valutare tutte le opzioni.

Ho deciso che se volevo giocare a tennis, dovevo divertirmi. Non voglio concentrarmi sulla Coppa Davis ora, mi ha già tolto tante energie."