Murray Santo? Una distilleria di whiskey scozzese raccoglie le firme per il Vaticano!



by   |  LETTURE 897

Murray Santo? Una distilleria di whiskey scozzese raccoglie le firme per il Vaticano!

La distilleria Glen Grant ha lanciato la petizione dopo l’eroico anno della star del tennis scozzese Andy Murray, che ha trionfato in Coppa Davis con la sua Gran Bretagna, ha collezionato la seconda vittoria in carriera a Wimbledon, ha confermato l’oro olimpico a Rio De Janeiro ed è diventato numero uno del ranking ATP.

Questi atti sono descritti dalla petizione come "risposte alle preghiere di milioni di discepoli del tennis di tutto il mondo". L'appello, che punta a raccogliere 1.000 firme, recita inoltre: "Sostenuti dalla Glen Grant Single, i firmatari di questa petizione si augurano che Papa Francesco rinunci ad alcuni protocolli usati per tali dichiarazioni e che agisca senza indugio per elevare Andy alla Santità."

E continua: "Durante la sua carriera, Andy ha coltivato le sue venerabili qualità con convinzione. Ha avvicinato la gente alla preghiera, soprattutto nei giorni delle finali, e ha convertito molte persone al suo sport grazie ai suoi sorprendenti successi”.



"L'obiettivo è quello che Andy sia riconosciuto in tempo per il St Andrews Day, il 30 novembre 2016, grazie alle firme che saranno presentate al Vaticano Mercoledì 23 novembre”
è l'augurio finale di questi determinati sostenitori del tennista britannico.