Australian Open - Sarà Qinwen Zheng ad affrontare Aryna Sabalenka in finale

La tennista cinese ha conquistato la prima finale Slam in carriera

by Antonio Frappola
SHARE
Australian Open - Sarà Qinwen Zheng ad affrontare Aryna Sabalenka in finale
© Julian Finney/Getty Images

Qinwen Zheng ha fatto la storia del proprio Paese ed è diventata la più giovane tennista cinese in grado di conquistare la finale in un torneo del Grande Slam all’età di 21 anni. La nativa di Shiyan non si è lasciata condizionare dalla pressione di essere la favorita e ha sconfitto Dayana Yastremska con un doppio 6-4.

L’ucraina merita una menzione particolare, perché partendo dalle qualificazioni ha vissuto un vero sogno e solo il tempo trascorso in campo - poco più di 14 ore - le hanno impedito di competere al massimo delle sue potenzialità in semifinale.

Yastremska ha sconfitto lungo il percorso tenniste del calibro di Marketa Vondrousova, Emma Navarro e Victoria Azarenka, e può guardare con ottimismo al futuro.

Australian Open - Sarà Qinwen Zheng ad affrontare Aryna Sabalenka in finale

Zheng, da parte sua, farà il suo ingresso in top 10 e ha raggiunto la sua prima finale Slam senza affrontare nemmeno una top 50.

Dall'altra parte della rete ci sarà Aryna Sabalenka. La bielorussa ha battuto in due set Coco Gauff vendicando la finale persa agli US Open. L'unico precedente tra le due risale proprio alla scorsa edizione dell'ultimo Major della stagione, quando Sabalenka si impose con un netto 6-1, 6-4 ai quarti di finale.

Il match tra Zheng e Yastremska non è stato entusiasmante: entrambe non sono riuscite a nascondere la tensione. L'ucraina ha siglato il primo break di giornata sfruttando la profondità dei suoi colpi, ma ha colpito un doloroso doppio fallo sulla chance offerta alla rivale sul 2-0.

La cinese ha acquisito maggiore solidità e trovato il sorpasso decisivo sul 3-3, complice il rovescio spedito di metri oltre la linea di fondo campo da Yastremska. La 23enne ha iniziato ad avvertire un fastidio agli addominali e ha ricevuto un breve trattamento nella zona interessata.

Nel secondo parziale, è toccato a Zheng vanificare il break e rimettere in corsa l'avversaria. La tennista classe 2002, però, ha sorpreso a zero Yastremska sul 3-3 e chiuso i conti al servizio senza ulteriori patemi.

“Lei ha iniziato benissimo ed è stato molto difficile per me. È la prima volta che raggiungo una finale Slam: ho realizzato il sogno che ho da quando ero piccola. Sabalenka? È una giocatrice fantastica e immagino che darà il massimo in finale.

L’ultima volta non ero abituata, ora arriverò con più esperienza all’appuntamento. Devo restare concentrata sul mio gioco e gestire le emozioni” , ha dichiarato Zheng ai microfoni di Eurosport.

Australian Open Qinwen Zheng Aryna Sabalenka
SHARE