Australian Open 2024, non solo Rafael Nadal: tanti campioni pianificano il rientro

Il fuoriclasse spagnolo non sarà l'unico top a calcare nuovamente i campi di Melbourne Park: i nomi dei top al via

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Australian Open 2024, non solo Rafael Nadal: tanti campioni pianificano il rientro
© getty images

Nei prossimi giorni si deciderà il vincitore dell’ultima edizione dell’Atp Masters 1000 di Shanghai, che vede al momento nettamente favorito il numero due al mondo Carlos Alcaraz, complice anche l’assenza del leader del ranking Novak Djokovic e le uscite premature di Daniil Medvedev e Jannik Sinner.

Gli ultimi importanti impegni della stagione si trasferiranno in Europa, dove si giocherà l’ultimo 1000 dell’anno a Parigi e poi le Finals a Torino. Ultimo, ma non per importanza l’appuntamento con la Coppa Davis a Malaga, dove l’Italia si giocherà i quarti con l’Olanda.

Dopo una breve parentesi di riposo per le meritate vacanze, i tennisti si metteranno al lavoro per preparare la nuova stagione e il primo grande evento dell’anno, gli Australian Open, primo slam che segna l’inizio delle attività agonistiche.

Questa mattina abbiamo appreso, tramite le parole del direttore degli Happy Slam Craig Tiley di alcune grandi notizie, che sicuramente faranno estremamente piacere ai tifosi di questo sport. In concomitanza con l’inizio dell’Open australiano ci sarà il rientro di Rafa Nadal, la cui ultima partita è stata proprio in questo torneo, da cui è partito poi il suo lungo calvario.

Il fuoriclasse spagnolo sta scaldando i motori ed è pronto a tornare nel circuito: “Il campione dell'Australian Open 2022 ha lavorato duro per recuperare dall'infortunio. Ha sempre dato il meglio a Melbourne e nessuno può dubitare la forza del suo spirito competitivo.

Sono rimasto in contatto con il suo team, è tornato in campo ad allenarsi e ha l'obiettivo di tornare a Melbourne a gennaio" ha detto Tiley.

Non solo Nadal: altri campioni al via agli AO

Ma come anticipato, quella relativa a Nadal, non è l’unica bella notizia appresa questa mattina dal boss degli AO.

Con ogni probabilità insieme al 14 volte campione del Roland Garros farà rientro anche Nick Kyrgios, la cui ultima ed unica presenza stagionale risale all’erba di Stoccarda, dove è stato stoppato dal cinese Yibing Wu: “Sta facendo il massimo per tornare in campo al meglio. Sappiamo tutti quanto per lui significhi giocare l'Australian Open, non manca mai di portare emozione e passione.

Il suo straordinario tennis, il suo senso dello spettacolo, aggiungono sempre qualcosa di speciale al torneo", ha commentato. A far compagnia a Nadal e Kyrgios ci sarà il ritorno anche di Caroline Wozniacki, Naomi Osaka e Angelique Kerber, che calcheranno nuovamente i campi di Melbourne Park, dopo la maternità: “Siamo lieti di dare il bentornato a queste straordinarie campionesse, Naomi, Angie e Caroline, che hanno illuminato gli Australian Open e impressionato i fan con il loro atletismo, resistenza e sportività.

Accoglieremo loro, le loro famiglie a braccia aperte qui a Melbourne e non vediamo l’ora di vedere cosa porterà loro il prossimo capitolo della loro storia. Scopriranno che il panorama è in qualche modo cambiato”, ha concluso.

Australian Open Rafael Nadal
SHARE