Lorenzo Musetti condizionato prima della partita contro Harris: ecco i motivi

Il tennista azzurro ha subito una cocente eliminazione al quinto set del primo turno

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Lorenzo Musetti condizionato prima della partita contro Harris: ecco i motivi

Lorenzo Musetti, un po’ a sorpresa, è uscito al primo turno degli Australian Open perdendo in cinque set contro Lloyd Harris. L’azzurro ha capitolato al quinto set dopo aver recuperato i due set di svantaggio con il risultato finale che premia il sudafricano con il punteggio di 6-4, 6-1, 6-7, 2-6, 7-6 dopo quasi quattro ore di dura battaglia tra i due.
Nel match disputatosi in quel di Melbourne, però, si è potuto notare sin dall’inizio che qualcosa non andasse per Lorenzo Musetti poiché non sembrava affatto tranquillo e quasi assente dal match in determinati punti della partita.
Sembrava esserci una motivazione molto seria in tutto quello che avevamo visto durante il match dell’italiano e queste perplessità avevano dei fondamenti.

Secondo quanto riportato dal giornalista di SuperTennis Luca Fiorino, l’allenatore Simone Tartarini aveva subito un forte attacco di panico proprio poco prima della partita del toscano ed era stato ricoverato per questa situazione.

Fortunatamente, come racconta il giornalista in un tweet sul suo profilo ufficiale, il coach sta bene. Questo malessere, quindi, spiega anche il perché non fosse stato presente ai box durante il match tra Musetti contro Harris e spiega anche perché il numero 19 al mondo non fosse affatto tranquillo durante l'arco della gara.

Gara condizionata negativamente per Lorenzo Musetti

La situazione che si era venuto a creare dunque ha penalizzato Lorenzo Musetti, nonostante l’ottima prestazione messa in campo dal sudafricano Lloyd Harris che veniva da un periodo difficile tennisticamente parlando.

Il tennista italiano in questo inizio di stagione è riuscito a raggiungere il suo best ranking (numero 19 d’Italia) grazie alle buone prestazioni che ha offerto alla United Cup e sicuramente avrà modo di potersi rifare da qui ai prossimi tornei.

In classifica molto probabilmente perderà alcune posizioni in classifica, molto dipenderà da questo major, anche se non perderà alcun punto in quanto anche l'anno scorso era uscito al primo turno degli Australian Open.

Lorenzo Musetti
SHARE