Sinner: "Questo torneo mi aiuterà molto. A breve il nuovo componente dello staff"



by   |  LETTURE 7519

Sinner: "Questo torneo mi aiuterà molto. A breve il nuovo componente dello staff"

Il tennista italiano Jannik Sinner non è riuscito a far nulla contro uno Stefanos Tsitsipas in stato di grazia. L’altoatesino, in conferenza stampa ha spiegato così ciò che non è andato nel suo primo quarto di finale nello slam australiano
“Questa sconfitta mi ha fatto capire cosa manca tra me e i migliori.

Avrei potuto fare sicuramente meglio partendo dal servizio sino ad arrivare alla risposta. Devo migliorare il mio tennis in generale e giocare partite come queste mi aiuteranno a farlo. Il mio obiettivo, in questa stagione, è quella di giocare più partite possibili contro i migliori del mondo, in modo da poter crescere"

Il 20enne, vincitore di 5 titoli Atp, ha parlato così della prestazione del suo avversario in questa partita: “Tsitsipas colpiva la palla in anticipo. Ha servito alla grande, ha mosso la palla in modo magistrale e si muoveva perfettamente in campo.

Però io ho risposto male sulle seconde palle giocando o troppo corto oppure sbagliando. Ho provato più volte nel cercare di avvicinarmi al campo e quindi ad aprirlo ma oggi era veramente dura. Mi ha dato una lezione di tennis, ha giocato meglio di me”.

Nel complesso Sinner si porta a casa il suo secondo quarto di finale in uno slam, il primo qui a Melbourne: “Arrivare ai quarti è positivo, ma c’è tantissimo da lavorare. In questo torneo prendo tanti lati buoni ma anche tanti aspetti da dover migliorare per cercare di fare un ulteriore step.

Per certi versi sono contento perché ho ancora tanti margini di miglioramento. Per me, ciò che ho raggiunto agli Australian Open, è positivo in vista della stagione. Ho cominciato bene, adesso mi prenderò del tempo libero prima di rientrare in campo", ha concluso.

Tanto da lavorare, in attesa del nuovo ingresso nello staff tecnico

Il tennista altoatesino sarà presente a febbraio nel 500 di Dubai dove figura tra gli iscritti anche il campione serbo Novak Djokovic che tornerà a calcare un campo da gioco dopo l'oramai famosissima vicenda del visto cancellato.
Intanto è oramai imminente l'ingresso di un nuovo membro nello staff tecnico di Jannik Sinner che però, in conferenza stampa, non ha voluto anticipare nulla ma ha affermato che tra non molto si saprà.