Australian Open - Barty, nessun problema contro Giorgi. Anisimova beffa Osaka



by   |  LETTURE 1729

Australian Open - Barty, nessun problema contro Giorgi. Anisimova beffa Osaka

Si ferma al terzo turno la marcia di Camila Giorgi sul tappeto blu di Melbourne Park. Poco da fare contro la numero uno del gruppone Ashleigh Barty, già reduce dalla nettissima vittoria ai danni di Lucia Bronzetti. La padrona di casa – che aveva perso solamente tre game a cavallo tra i primi due turni – non apporta particolari modifiche al copione neanche ai piedi degli ottavi di finale.

Gli sprazzi della tennista azzurra, che manca quattro chance per recuperare un break di svantaggio, si rivelano insufficienti per contenere la regolarità dell’australiana. Praticamente perfetta a confezionare il 6-2 6-3 finale e a raggiungere Amanda Anisimova.

Lascia vacante il trono Naomi Osaka, battuta proprio dalla stellina statunitense in tre set. Dopo aver annotato il nome di Belinda Bencic sul taccuino delle vittime, la freschissima campionessa del ‘250’ di Adelaide 2 sopravvive a una sfida che trova soluzione solo nel super tie break del terzo set.

E in cui si trova anche chiamata a cancellare una manciata di match point sul 4-5. Alla soglia delle due ore e trenta di gioco il 3-6 6-4 7-6(5) finale fa da manifesto. Viktoria Azarenka ed Elina Svitolina non rispettano le premesse della vigilia.

O meglio, la tennista ucraina non lo fa. Il 6-2 6-0 che ‘Vika’ arpiona dopo poco più di sessanta minuti di gioco lascia poco spazio alle interpretazioni. Per ‘Miss Monfils’ si tratta parallelamente della terza sconfitta stagionale su cinque partite disputate.

La due volte campionessa del torneo troverà agli ottavi Barbora Krejcikova, costretta agli straordinari da una Jelena Ostapenko che non riesce a sfruttare un vantaggio di 6-2 3-1. Paula Badosa vince una partita bellissima contro Marta Kostyuk.

La tennista spagnola, dopo un primo set relativamente facile, subisce un parziale di 1-5 dal 4-2 e solamente alla terza chance a disposizione riesce a confermare un break di vantaggio nel terzo. Emblematico il 6-2 5-7 6-3 finale. Nella stessa porzione di tabellone Madison Keys sopravvive invece a Qiang Wang. Photo Credit: Getty Images