Daniil Medvedev e la lite con il padre di Tsitsipas durante gli Australian Open



by   |  LETTURE 8416

Daniil Medvedev e la lite con il padre di Tsitsipas durante gli Australian Open

Ormai è una cosa ufficiale: la finale degli Australian Open 2021 vedrà un grande match tra Novak Djokovic e Daniil Medvedev. I due sono tra i tennisti più in forma del momento e gli appassionati non vedono l'ora di sapere chi trionferà qui a Melbourne.

Se nella prima semifinale Nole appariva nettamente favorito contro la sorpresa russa Arslan Karatsev c'era sulla carta maggiore equilibrio tra Medvedev ed il giovane e talentuoso greco Stefanos Tsitsipas. Medvedev e Tsitsipas sono due dei principali membri della cosiddetta 'NextGen', sfera di tennisti che vede protagonisti i giovani talenti pronti a succedere ai Big Three del tennis mondiale, fenomeni che conosciamo da tempo, ovvero Novak Djokovic appunto e Rafael Nadal e Roger Federer.

Sulla carta il match poteva essere molto equilibrato ma alla fine ha visto un solo dominatore con Medvedev che ha avuto la meglio con il risultato di tre set a zero. A tutti gli appassionati il match è apparso davvero a senso unico e nessuno ha avuto il dubbio che la sfida potesse in qualche momento essere in bilico.

Eppure c'è stato un momento che ha destato particolare curiosità nel corso del terzo set.

Daniil Medvedev e lo scontro con il padre di Tsitsipas

Nel corso del terzo set del match con Medvedev avanti di due set ed un break e con la gara ormai in pugno, il russo ha avuto uno scontro con il padre di Tsitsipas: dopo un game il giovane russo è andato a lamentarsi con il giudice di linea visto che, a suo dire, il padre di Tsitsipas parlava troppo e la cosa gli recava fastidio.

Sui social sono tanti ad aver notato sto dettaglio, sopratutto dato il risultato che vedeva Medvedev nettamente favorito. Alla fine sebbene Tsitsipas ha rimontato quel break la gara ha visto il russo nuovamente chiudere l'incontro con Medvedev che ha vinto con il risultato di 6-4;6-2;7-5.

Ora Daniil sarà impegnato in uno scontro tutt'altro che semplice in finale contro Novak Djokovic dove proverà alla seconda occasione in una finale del Grande Slam, a conquistare il suo primo titolo del Grande Slam in carriera.