Australia, sospesi i voli internazionali fino a Marzo 2021. E ora l'AO?



by   |  LETTURE 3529

Australia, sospesi i voli internazionali fino a Marzo 2021. E ora l'AO?

Il mondo del tennis ha vissuto un'annata particolare, un'annata quasi irrepetibile e, che, speriamo non avvenga più nella storia. Dopo i primi mesi della stagione è stato tutto sospeso a causa dell'emergenza sanitaria legata a un virus che ha colpito e contagiato milioni di persone in tutto il mondo.

Il tennis è uno sport dove si viaggia e dove i tennisti ogni settimana affrontano tornei in diverse parte del globo ed è quindi sicuramente tra gli sport più colpiti da questa triste situazione. Fortunatamente negli ultimi mesi, soprattutto in Europa, la situazione pare essere migliorata, i casi in nazioni come Italia e Spagna sono calati drasticamente ed in alcune nazioni europee addirittura il tennis è tornato con piacevoli tornei esibizione.

L'unica nota particolare riguarda il tour americano: nel paese a stelle e strisce la situazione dei contagi è ancora abbastanza grave. Ogni giorno vi sono migliaia di casi e la situazione non sembra essere delle migliori.

Attualmente il nuovo calendario prevede che si ricominci e che si disputino tornei come quello di Washington, Cincinnati e soprattutto l'Us Open 2020. La situazione è ancora particolare, ma intanto in ottica tennis arriva una notizia che riguarda il prossimo anno e che potrebbe recare un nuovo danno a questo sport.

Le ultime sull'Australian Open 2021

Come abbiamo ribadito il 2021 tennistico potrebbe nascere sotto cattivi auspici e parliamo ovviamente in vista del Tour australiano ed in particolare degli Australian Open 2021. Difatti, Qantas, la principale compagnia aerea australiana, solitamente incaricata dei voli della maggior parte dei tennisti di tutto il mondo, ha annunciato che sospenderà tutti i voli internazionali fino a Marzo 2021.

Non si conosce cosa faranno le altre comunque minori compagnie aeree australiane, ma iniziano le prime domande e prime preoccupazioni. Come giungeranno i tennisti a Melbourne per disputare il primo Slam dell'anno? Al momento è impossibile dare una reale risposta a questa cosa, non è il principale problema visto il tennis attuale, ma restano preoccupazioni che potranno essere risolte solo nei prossimi mesi.

Ricordiamo che quest'anno l'Australian Open è stato uno dei pochi tornei a disputarsi senza particolari problemi ed ha visto la vittoria del numero 1 al mondo Novak Djokovic, che, ha battuto in cinque set in finale l'austriaco Dominic Thiem.