Australian Open - Mladenovic e Babos ancora regine. Prima volta per Ram e Salisbury


by   |  LETTURE 916
Australian Open - Mladenovic e Babos ancora regine. Prima volta per Ram e Salisbury

Rajeev Ram e Joe Salisbury trovano posto sul tavolo degli Slammers per la prima volta in carriera. Senza storia la finale con Luke Saville e Max Purcell, esemplificativo il 6-2 6-4. Nel remake dell'atto ultimo a Shenzhen, Hsieh e Strycova raccolgono appena tre game.

Mladenovic e Babos fermano il cronometro dopo poco meno di sessanta minuti e completano l'opera a Melbourne nella migliore delle maniere. Il terzo Slam di coppia (ricordiamo inoltre che entrambe sono state battute al primo turno in singolare) non avrà comunque come risultato il sorpasso nel ranking.

Harold Mayot succede Lorenzo Musetti nell'albo d'oro dei teenager. Il numero uno del seeding si sbarazza del connazionale (e ovviamente amico d'infanzia) Arthur Cazaux con un netto 6-4 6-1 e capitalizza la superiorià alla fine di una settimana più complicata del previsto.

Tra le ragazze c'è da registrare il successo a sorpresa di Victoria Jimenez Kasintseva, quattordicenne di Andorra. Con un 5-7 6-2 6-2 che confeziona in poco più di due ore di gioco contro la quindicenne polacca Weronika Baszak, regala a una nazione intera un titolo storico.

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images