AUSTRALIAN OPEN - Na Li entra nella storia del tennis con la finale agli Australian Open


by   |  LETTURE 2832
AUSTRALIAN OPEN -  Na Li entra nella storia del tennis con la finale agli Australian Open

Na Li entra nei libri della storia del tennis come la prima cinese ad arrivare alla finale di un torneo Slam e lo fa a Melbourne e nel migliore dei modi, battendo la numero 1 mondiale Caroline Wozniacki con il punteggio di 3/6 7/5 6/3. Parte molto bene la Wozniacki che va subito 2-0 facendo colpire molte palle alla cinese che spesso perde la misura del campo e cade nell’errore.

Reagisce però la Li che effettua l’aggancio. Aggancio che però dura poco. Infatti la danese si rifà sotto con tranquillità e se ne va 5-2 prima di mettere il sigillo finale alla prima frazione con un 6-3.

Il match sembra così nelle mani di Caroline che raccoglie sui moltissimi gratuiti dell’avversaria. Nel secondo la musica non cambia ed è ancora la Wozniacki a volare via sul 4-2. L’incontro sembra avere una sola padrona ma non è così e la cinese reagisce tornando sul 4-4.

Nel nono game però arriva il break che porta Caro a servire per il match e ad avere anche il matchpoint. Ma non chiude, anzi subisce il parziale di 3 games a 0 che le costa il set. Sul finire di quest’ultimo si è rivista la Li dai colpi pesantissimi, la stessa giocatrice che due settimane fa le aveva suonate alla Clijsters.

Nel terzo set esce meglio dai blocchi la Wozniacki che prende il break nel terzo gioco, ma lo restituisce immediatamente nel game successivo. A questo punto la cinese prende coraggio e se ne va verso la finale. Sul 4-2 sembra però tremare.

La posta in gioco è di quelle importanti ed è impossibile non pensarci. Il suo braccio si irrigidisce e cede il break appena conquistato ma non molla e le sue accelerazioni hanno ancora la meglio sui colpi lenti della numero 1 mondiale.

Sul 5-3 la Li serve per l’incontro e nonostante si veda palesemente la sua tensione sia sul viso sia sui colpi, riesce a chiudere e ad entrare così nella storia del tennis. Insomma la cinese è così in finale, prima tennista del suo paese a raggiungere un traguardo di tale importanza.

Per la danese rimane la grande amarezza di non aver capitalizzato il match point del secondo set e rimane l’ennesimo stop prima di una finale della sua seppur giovanissima carriera. Ecco alcune dichiarazioni della Li “ Sono molto emozionata.

Manca ancora un piccolo passo per vincere il trofeo. Sul matchpoint contro non ci ho pensato più di tanto. All’inizio volevo colpire fortissimo e sbagliavo ma poi ho trovato la misura. Ora ho due giorni per recuperare e preparare la finale.

Non ho preferenze che vinca Kim o Vera io farò il mio gioco". Nell'intervista a caldo sul campo per Channel 7 la tennista asiatica ha dato prova anche della sua grande simpatia facendo ridere il pubblico presente sulla Rod Laver Arena in più occasioni.

Eppure non ho dormito tanto bene stanotte, mio marito russava troppo forte! " ha confessato in apertura. Questo 27 gennaio per lei era una data già molto importante. Da oggi diventerà il giorno in cui è entrata nella storia del suo paese, ma da qualche anno è anche il suo anniversario di matrimonio.

Ebbene Na ai microfoni è stata colta in fallo mostrando di essersi completamente dimenticata della ricorrenza. Infine alla domanda 'Che cosa ti ha aiutato ad annullare il match point'' la giocatrice ha risposto: 'Il prize money!'.

E in rete i fan della cinese impazzano...