AUSTRALIAN OPEN - Azarenka conferma il titolo e rimane numero 1 del mondo. Che sfortuna per Na Li!

La bielorussa batte al terzo l´infortunata cinese e vince il suo secondo Slam. Serena Williams deve aspettare

by Simone Mori
SHARE
AUSTRALIAN OPEN - Azarenka conferma il titolo e rimane numero 1 del mondo. Che sfortuna per Na Li!

Victoria Azarenka vince il suo secondo titolo dello Slam e lo rifà in Australia confermando così il titolo del 2012. Nella finale di oggi ha sconfitto Na Li per 46 64 63 in quasi 3h di partita. Con questo risultato, Vika rimane la numero 1 mondiale impedendo a Serena Williams di ritornare in vetta.

La Li è stata sfortunata e se gli eventi fossero stati diversi il titolo sarebbe potuto essere il suo, ma con i se e con i ma non si può ovviamente ragionare. Il set iniziale si è aperto con un immediato break della bielorussa ai danni della cinese, prontamente però recuperato nel game successivo da quest’ultima.

Una Li più precisa e più mobile è stata capace di produrre un tennis ottimale ai fini della conquista del parziale. Scappata prima 3-1 poi 5-2 , la 31enne di Wuhan ha subito il ritorno dell’Azarenka, brava a portarsi sul 4-5 prima di cadere comunque al quarto set point.

All’inizio del secondo set, la Li ha buttato l’occasione di vincere sia il primo che il secondo game, lasciando scappare la sua avversaria sul 3-1 quando accadeva un episodio che avrebbe potuto mettere la parola fine al match (non escludendo che non l'abbia fatto, a posteriori): nel recuperare un contropiede, la cinese si procurava una distorsione alla caviglia sinistra (sembrata lì per lì più grave di quello che poi è stato in realtà).

Sicuramente la paura è stata tanta, ma è da sottolineare il carattere della Li che non ha fatto una smorfia per tutto il resto dell’incontro. Nonostante il momento, l' ex regina di Parigi è riuscita a giocarsi il set alla pari fino al 4-4, prima dell’allungo decisivo dell’Azarenka.

Nel terzo set, dopo la consueta interruzione dovuta ai fuochi d'artificio dell'Australia Day, l' ennesimo brivido per Na Li. Dopo uno scambio di break come nel primo set, nel quarto game la cinese è di nuovo franata sulla caviglia sinistra e nel cadere ha battuto violentemente la testa.

Insomma più sfortuna di così! L’Azarenka ne ha subito approfittato applicando l’allungo definitivo sul 4-2: a nulla sono valsi i tentativi di rimonta della Li, che sprecava in risposta due palle break finendo per perdere il match con il punteggio di 46 64 63 e consegnando fra le mani di Vika la Daphne Akhurst Memorial Cup dopo 2h e 40' di gioco effettivo.

Si tratta della quinta vittoria consecutiva della bielorussa su Na Li, staccata di due lunghezze (6-4) negli scontri diretti e battuta per la prima volta al terzo tentativo in ambito Slam. Per la cinese ancora una sconfitta subita in rimonta in finale a Melbourne due anni dopo il successo della Clijsters; qualche mese più in là vinse il suo primo Slam a Parigi, giocando così la storia si può ripetere...

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE

Australian Open Serena Williams
SHARE