La nuova Pure Drive di Fabio Fognini



by   |  LETTURE 17898

La nuova Pure Drive di Fabio Fognini

Babolat aggiorna il suo modello più iconico; stiamo parlando della Pure Drive, la racchetta utilizzata tra gli altri da Fabio Fognini, Garbine Muguruza, Lucas Pouille, Sofia Kenin, Mikael Ymer e Karolina Pliskova. Dal lontano 1994, anno del suo debutto, Pure Drive si fa apprezzare per essere un telaio estremamente potente e molto duttile, tanto che sono tantissimi i giocatori che l'hanno scelta come compagna in campo.

Con questo aggiornamento il brand francese decide di proseguire su questa formula ormai collaudata, ma porta un significativo miglioramento sotto il punto di vista del felling e della sensazione di impatto, con conseguente maggior controllo.

Le specifiche, quindi, rimangono le stesse del modello 2018, ovvero: ovale da 100 pollici, schema corde 16x19 molto aperto per sprigionare grande potenza e peso di 300 grammi. I cambiamenti sono rappresentati dalle nuove tecnologie introdotte, in particolare la SWX Pure Feel che riduce in maniera significativa le vibrazioni migliorando il feeling e la sensazione di comfort e la HTR che aumenta la stabilità torsionale del telaio rendendolo, dunque, più solido soprattutto di fronte ai colpi più potenti.

Questi gli aspetti tecnici. A livello estetico, invece, il cambiamento è notevole. Rimane l’azzurro brillante marchio di fabbrica della linea Pure Drive. Risulta ancora più accesso e luccicante grazie all’accostamento al blu scuro, mentre viene completamente abbandonato il bianco.

I due colori si intrecciano simmetricamente per tutta la racchetta, dagli steli fino ad arrivare all’apice dell’ovale dove si dissolvono sfumando l’uno nell’altro. Sugli steli notiamo le due serigrafie (azzurra da una parte e blu dall’altra) con le scritte Drive a ricordare un fulmine.

Ricordano molto lo stile street portato con Babolat Pure Strike. Insomma, per quanto riguarda colori e grafiche, Babolat rimane uno dei migliori brand in circolazione, senza ombra di dubbio. In campo il fattore "power" della Pure Drive è immediatamente evidente sin dai primi scambi.

I colpi escono veloci e senza nessuno sforzo. Sicuramente è una racchetta costruita per dare il meglio di sé sui colpi piatti e per mirare grandi obiettivi. La nuova tecnologia SWZ Pure Feel si fa veramente sentire, soprattutto quando ci si avvicina alla rete e il tocco con la pallina diventa fondamentale.

Ora Pure Drive è diventata una racchetta da consigliare anche per chi ama giocare il doppio o comunque dirigersi spesso verso il net. Anche al servizio gli aggettivi positivi si sprecano; un braccio un po’ più tecnico è capace di sprigionare dei missili.

Insomma, se vi piaceva la versione 2018, amerete anche questa nuova Pure Drive aggiornata. Il DNA è sempre lo stesso: potenza, tantissima potenza. Con questo aggiornamento, però, viene aggiunto anche un maggiore controllo, un elemento cruciale per la maggior parte dei giocatori che ora potranno tenere a bada la sua grande energia.


Ovviamente chi privilegia il controllo e la precisione sa che deve cercare altrove, per il resto è un attrezzo solido, manovrabile, privo di vibrazioni e facile da giocare, il che lo rende perfetto sia per il giocatore di livello intermedio sia per quello di livello avanzato.


CLICCA QUI PER ACQUISTARLA