La nuova Head Instinct MP



by   |  LETTURE 2973

La nuova Head Instinct MP

Head continua la fase di aggiornamento delle sue linee di racchette con la nuova tecnologia Graphene 360+ e in questo caso lo fa con Head Instinct. Ormai manca solo la linea Radical per completare il quadro. Head Instinct è l’attrezzo che nel recente passato ha aiutato due campioni come Maria Sharapova e Tomáš Berdychm a conseguire importanti successi.

A livello estetico il cambiamento rispetto alla versione precedente è lampante e, anche in questo caso, la casa austriaca ripropone un format già noto in questo 2020 dello scambio di colori. L’azzurro elettrico che dominava l’ovale nel passato viene spostato sugli steli e sul manico, mentre fa il percorso inverso il blu.

Le scritte Head e Instinct sull’ovale sono ora azzurre, mentre nella parte superiore compare la sigla MP in argento. Come è già successo con Head Extreme, con questo aggiornamento il brand tiene uno stile più formale e meno appariscente.

A voi il giudizio… A livello tecnico la vera novità rispetto al passato consiste nel già citato Graphene 360+. Praticamente la testa della racchetta presenta la solita tecnologia Graphene 360 per garantire stabilità e colpi più veloci, mentre nella parte inferiore viene inserita la nuovissima tecnologia SpirlFibers, un materiale che aumenta la flessibilità del telaio e offre in questo modo più comfort e una sensazione più pulita all’impatto.

Per il resto, parliamo di una racchetta leggerissima con i suoi 300 grammi (318 incordata) e con uno swingweight a 314 punti. Sono due dati che fanno capire subito che il pezzo forte di questa Head Instinct risiede nella maneggevolezza.

Ovale da 100 pollici, con uno schema corde 16x19 disegnato per offrire un facile accesso ai colpi potenti. Davanti a un attrezzo così leggero si potrebbe pensare a poca stabilità, ma verrete smentiti dopo i primi scambi.

Molto solido, confortevole e maneggevole, è un telaio che ti spinge a forzare per ottenere ancora più potenza, ma rischiate di andare fuori giri e perdere il controllo, quindi meglio rimanere sempre ben concentrati su ogni colpo.

Head Instinct MP si comporta bene in ogni parte del campo e ti asseconda in tutto e per tutto. Ottima su dritto e rovescio, si fa notare anche per un discreto accesso agli effetti. Questo aggiornamento solo a prima occhiata sembra molto ordinario e non lontano dal modello precedente, ma non è affatto così.

Il lavoro fatto dal brand austriaco in direzioni di maggiore manovrabilità e comfort è veramente stupendo. Tutti i giocatori di livello intermedio che cercano un boost di potenza nell'attrezzo senza sacrificare feeling e stabilità, hanno la risposta davanti ai loro occhi.

Head Graphene 360+ Instinct MP è senza dubbio l’attrezzo più confortevole tra tutte le linee aggiornate Graphene 360+.


CLICCA QUI PER ACQUISTARLA A UN PREZZO SCONTATO