Jan-Lennard Struff: le sue scarpe Diadora



by   |  LETTURE 4360

Jan-Lennard Struff: le sue scarpe Diadora

Famoso per aver vestito in passato un campione del calibro di Boris Becker, il marchio veneto continua la tradizione con un altro tedesco, il numero 35 al mondo Jan - Lennard Struff. Diadora offre da sempre prodotti di grande qualità ai tennisti e le scarpe da tennis Diadora Speed Blushield Fly 2 ne sono un esempio.

Dal nome cogliamo immediatamente l'obiettivo dell'azienda italiana: fare una scarpa veloce e al tempo stesso particolarmente ammortizzata. Sulla velocità si può discutere, dal momento che la scarpa, seppur leggera per la sua costruzione a stivaletto, non raggiunge il peso piuma di altre concorrenti sul mercato, mentre per quanto riguarda il livello di ammortizzazione siamo assolutamente al pari dei top di gamma.

Il look di queste Diadora è particolarmente apprezzabile. Il verde acqua abbinato al nero, all’argento e al bianco crea un piacevole effetto per gli occhi. Bello anche il design mimetico metallico che ricopre gran parte della scarpa e che viene intervallato su più parti da una rete semitrasparente.

Una costruzione della tomaia che ricorda molto quella delle scarpe Lotto nella gamma Mirage. La scarpa è abbastanza alta e può sembrare ingombrante, tuttavia sulla bilancia i grammi sono solo 380 e sono pochi se abbinati a una calzatura così "sostanziosa"

Si indossano con grande facilità e il feedback è subito positivo perchè siamo di fronte a una scarpa morbida e molto confortevole. La parte del tallone e della caviglia sono perfettamente bloccate e stabili..

L'unico fastidio che potrebbe arrecarvi una scarpa così alta è un fastidioso sfregamento nella zona della caviglia, per cui attrezzatevi con calzini alti. La tomaia costruita in mesh è davvero traspirante, ma il vero punto di forza di queste Diadora Speed Blushield Fly 2 è l'ammortizzazione.

L’intersuola dispone della tecnologia Blushield nella zona metatarsale, che ha la funzione di assorbire gli shock conseguenti agli atterraggi sul suolo e restituisce un boost di energia nel passo successivo. Questa, insieme alla soletta rimovibile Ortholite, offre tantissima ammortizzazione ad ogni passo, tanto che come dice il nome della scarpa sembra quasi di volare.

Da segnalare anche la suola, realizzata con una gomma che contiene una speciale mescola antiusura Duratech 5000. Davvero resistente, tanto che Diadora assicura una durata minima di 6 mesi. Il grip è incredibile, forse eccessivo per chi ama scivolare, ma il tempo e l'usura faranno la gioia anche degli scivolatori più incalliti.

Come tutte le calzature al giorno d’oggi, la suola si prolunga fino a ricoprire la punta del piede, onde evitare una particolare usura in quella zona. Insomma, queste Diadora presentano tante qualità davvero apprezzabili.

Sono un buon compromesso tra le scarpe ultra - leggere e quelle più pesanti, ma maggiormente stabili. Da sottolineare la bellezza a livello estetico, sicuramente un fattore in più per sceglierle.


CLICCA QUI PER ACQUISTARLE A UN PREZZO SCONTATO