La nuova Head Extreme MP



by   |  LETTURE 4173

La nuova Head Extreme MP

La nuova Head Extreme MP propone tutti quegli elementi standard che da sempre caratterizzano la linea Extreme. Un attrezzo perfetto per i giocatori che cercano colpi potenti e carichi di spin, ma, con questo nuovo aggiornamento, con un maggior feeling e una migliore sensazione all'impatto con la pallina.

Questo miglioramento rispetto al passato è frutto della tecnologia Graphene 360+, ormai presente e consolidata in tutte le ultime racchette lanciate sul mercato da Head. Non è altro che la tecnologia Graphene 360 con l’aggiunta di SpiralFibers, un materiale che aumenta la flessibilità del telaio per ottenere, appunto, un miglior feeling nell’impatto con la palla.

Rispetto alla versione precedente segnaliamo anche un nuovo upgrade della tecnologia caratterizzata dagli Spin Grommets, che diventano ancora più larghi per massimizzare il movimento delle corde e offrire quindi massima potenza.

Ultima nota tecnica da segnalare è una rigidità leggermente superiore rispetto al passato (66 RA), il che comporta una sensazione più nitida all’impatto, senza, tuttavia, provocare nessun tipo di fastidio al braccio.

Queste le novità che balzano meno agli occhi, a differenza del nuovo look. Il cambiamento estetico è notevole. La versione precedente black e giallo fluo, molto aggressiva e perfetta per chi ama i colori accesi, viene rimpiazzata da uno stile decisamente più sobrio, contraddistinto da un grigio neutro.

Il giallo fluo che è ridimensionato e utilizzato solo per le serigrafie e sulla base degli steli che vengono tagliati in obliquo. Sicuramente rimane una racchetta facilmente riconoscibile in campo, ma lo stile è completamente diverso dal passato.

A voi il giudizio… In campo il feedback è ottimo! Il telaio si muove con facilità, è veramente maneggevole, ma non per questo poco stabile. Tantissimi gli effetti a portata di mano, i colpi escono potenti senza il minimo sforzo e sono sempre belli pesanti.

Probabilmente manca quel pizzico di controllo in più per essere davvero una racchetta micidiale. Tutta questa potenza "gratuita" richiede una fase di rodaggio per trovare il giusto equilibrio. Per i giocatori che hanno già nel loro bagaglio tecnico tanti colpi carichi di effetto e cercano un attrezzo più controllato, consigliamo di dare un'occhiata al modello Tour. Head Graphene 360+ Extreme MP dà il meglio di sé dalla linea di fondocampo e al servizio, anch'esso potente e carico di spin e con una grande facilità di uscita del kick.

Il gioco a rete è, invece, mirato a finalizzare il punto costruito dal fondo del campo. Segnaliamo anche una risposta al servizio buona, ma non ottimale; sempre per quel discorso di mancanza di controllo fatto in precedenza.

Insomma, Head con questo aggiornamento offre un telaio tipico della famiglia Extreme, molto spin-friendly, ma aggiunge un feeling decisamente migliore. I giocatori di livello intermedio apprezzeranno molto, così come quelli di livello avanzato che fanno dell'aggressività dalla linea di fondo il loro stile di gioco prediletto.


CLICCA QUI PER ACQUISTARLA A UN PREZZO SCONTATO