Matteo Berrettini - La recensione della sua racchetta



by   |  LETTURE 10014

Matteo Berrettini - La recensione della sua racchetta

La situazione Coronavirus, che ha bloccato l'attività agonistica e di fatto rallentato le uscite dei nuovi attrezzi, ci da l'occasione di ripassare le racchette più apprezzate già presenti sul mercato.

In questo caso consideriamo la Head Extreme Pro, l’attrezzo utilizzato dal nostro Matteo Berrettini e da altri campioni come Richard Gasquet e Jan – Lennard Struff, e nel recente passato preferita da Ivan Ljubicic e Michail Juznyj.

Nata per contrastare lo strapotere della Babolat Pure Drive (leggermente meno selettiva) nel suo segmento di mercato, Head Extreme ha saputo negli anni trovare una propria identità e un vasto pubblico di estimatori.

Costruita con la tecnologia Graphene 360 (la linea Extreme ha saltato l'aggiornamento Graphene Touch), possiede il graphene non solo nella gola, ma anche su tutto l'ovale, aumentando in questo modo stabilità e potenza.

Possiede uno swingweight abbastanza elevato (circa sui 330), ma rimane un attrezzo manovrabile e soprattutto molto stabile. La sua caratteristica principale risiede nella versatilità dei colpi che ti permette di mettere a segno.

Con il suo schema corde aperto 16x19 è, infatti, molto adatta a spin ed effetti. Questo grazie anche ai Funnel Grommets che consentono, appunto, di avere un maggiore movimento delle corde verticali per un'accresciuta potenza e spin.

Il look è decisamente quell'elemento che la rende una racchetta unica e distintiva. I colori predominanti sono il giallo limone fluo che copre tutto l'ovale e il nero che taglia trasversalmente la racchetta sui fusti e si propaga per tutto il manico.

Le serigrafie si alternano ovviamente a contrasti alternati, con la scritta PRO in blu elettrico a fare da contrasto a questo binomio perfetto. La vernice è satinata e al tatto si presenta in modo molto piacevole. Head Graphene 360 Extreme Pro è una racchetta a tutto tondo.

Sicuramente i giocatori avanzati e gli amanti della linea di fondo che amano far andare il braccio senza affaticarsi troppo si troveranno a nozze. Un attrezzo potente, versatile, valido in qualsiasi parte del campo e perfetto per lo spin friendly.

Se in più amate anche un look molto deciso avete il vostro attrezzo.


CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DETTAGLIATA
CLICCA QUI PER ACQUISTARLA CON IL 39% DI SCONTO