Fabio Fognini - La recensione della sua racchetta


by   |  LETTURE 3228
Fabio Fognini - La recensione della sua racchetta

Fabio Fognini, pur uscendo di scena in quattro set (7 - 6, 7 - 5, 6 - 7, 6 -4) per mano del bombardiere statunitense Tennys Sandgren, ha saputo dare grande spettacolo in questa edizione degli Australian Open. Un ottavo di finale insperato alla vigilia del tour australiano, che inaugura nel migliore dei modi questo inizio 2020.

In attesa di avere i verdetti della seconda decisiva settimana degli Australian Open, scopriamo i segreti e le caratteristiche della Babolat Pure Drive, l’attrezzo che accompagna Fabio dall’inizio della sua lunga carriera, sui campi di tutto il circuito.

La Pure Drive è sicuramente una delle racchette più longeve e diffuse nel panorama tennistico, baluardo della gamma Babolat, prima artefice del grande successo del marchio francese. Una racchetta che da lustri è associata a imprese di generazioni di protagonisti del circuito Atp, ai colpi di campioni del calibro di Andy Roddick, Garbine Muguruza, Karolina Pliskova, solo per ricordarne alcuni.

La Pure Drive Tour, nella sua ultima versione, è caratterizzata esteticamente dal ritorno all’azzurro, in un tono ancora più evidente e totalizzante, la sua livrea monocromo è interrotta dal bianco e dall’antracite per le grafiche e gli ormai caratteristici baffi di Babolat.

Questa racchetta è famosa per la sua facilità d’uso e per la grande potenza che restituisce in ogni colpo. Pur pesando 318 gr incordata, è una racchetta maneggevole e versatile. Lo schema corde 16 x 19 aiuta l’uscita di palla e facilità lo spin.

Tra le tecnologie presenti in questo telaio si annoverano: la GT Tecnology ovvero carbonio ad alta intensità e l’FSI Power, un sistema di incordatura ottimizzato che allarga lo sweet - spot del piatto corde e rende la racchetta più facile nell’impatto e rispondente in termini di potenza.

Abbiamo poi il Cortex System, tecnologia presente tra manico e cuore della racchetta, che agisce filtrando le vibrazioni a ogni colpo. Una serie di tecnologie sviluppate per conferire all'attrezzo un punto di incontro tra confort, potenza, sensibilità e controllo.

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DETTAGLIATA E LA POSSIBILITÀ DI ACQUISTARLA A SOLI 170,16 €, invece di 229,95 €