Nuova Babolat Pure Strike 100


by   |  LETTURE 1242
Nuova Babolat Pure Strike 100

La linea di Babolat scelta da Dominic Thiem innova e allarga il suo pubblico. Uno dei lanci più attesi della seconda parte dello scorso anno è stato quello della nuova Babolat Pure Strike, giunta alla sua terza generazione.

Dalla fine della scorsa estate è arrivata in tutti i negozi e ha allargato le schiere dei suoi estimatori. Con il suo pattern da 100 pollici quadrati, lo schema di corde 16 x 19, si colloca idealmente in un affollato segmento dove si sono fatte avanti di recente Head con Gravity MP e Wilson con la Clash Tour.

L’aspetto estetico riprende il caratteristico telaio total white, ma con con grafiche più “cattive” ispirate agli urban tag. La Pure Strike 100 ha un profilo sottile 21 – 23 – 21 mm che con lo schema corde 16 x 19 aperto e aggressivo, valorizza al meglio rotazioni e restituzione di potenza.

Il peso è di 300 grammi, il bilanciamento a 320 mm. I 72 punti RA di rigidità in un profilo piuttosto stretto potrebbero spaventare molti giocatori, ma Babolat è riuscita a rendere un telaio che fa della rigidità il suo tratto saliente, alquanto confortevole e molto reattivo.

Tecnologie presenti nella racchetta: - C2 Pure Feel: patch in gomma viscoelastica, un materiale che assorbe, filtra e restituisce le vibrazioni con il vantaggio di migliorare la sensazione e il tatto al colpo. - Syntec Team: materiale che agevola la presa ergonomica del manico e offre una migliore sensibilità.

La Babolat Pure Strike 100 è un mix perfetto di controllo, potenza, sensibilità e spin. È il telaio ideale per una grande schiera di giocatori, dall’amatore al giocatore esperto dal gioco moderno.


CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DETTAGLIATA, LE IMPRESSIONI SUL CAMPO DA GIOCO E LA POSSIBILITÀ DI ACQUISTARLA. Questo prodotto si trova ora ad un prezzo molto competitivo di Euro 169,36 invece che 219,95.