Corde italiane: String Project


by   |  LETTURE 4614
Corde italiane: String Project

String Project è un nuovo brand italiano che si occupa di far produrre in Austria, sotto proprie specifiche, corde da tennis di altissima qualità. L’obiettivo è sempre stato chiaro fin da subito: ottenere corde che potessero offrire la sicurezza e il comfort di un multifilo, ma con le prestazioni più appaganti e dirette di un monofilo. Impresa non semplice, ma, con elementi di qualità, tecnologie all’avanguardia e passione per il proprio lavoro, si possono ottenere ottimi risultati.

Dopo anni di lavoro, dedicati a trovare i giusti elementi da combinare e i processi produttivi più consoni alla loro idea, all’inizio del 2017 nasce il marchio String Project, oggi già conosciuto in Italia e già con un piede nei paesi europei, perché la qualità con la quale sono prodotte le corde è immediatamente tangibile e conquista i tennisti che le provano. L’azienda propone corde arm-friendly, tutte, ma ciò non significa che si rinunci alla prestazione, anzi, se il comfort è l’elemento comune a tutti gli armeggi del marchio, la prestazione alta e la personalità completano la scheda tecnica di tutta la gamma.

La gamma completa è composta da Magic, Hexa Pro, Armour, Armour Soft, Keen e Gold, l’unico multifilo disponibile. Ogni corda ha la sua indole, il suo utilizzo ben definito e caratteristiche complete per soddisfare chi le sceglie. String Project ha operato delle scelte nette, ogni prodotto si differenzia dal resto per composizione, fissaggio termico e velleità in campo, mentre ogni armeggio ha un colore specifico che accompagna il comportamento e la prestazione generale.

Magic è monofilo di colore rosso fluo, dalle spiccate doti elastiche, addirittura superiori a tanti monofilamenti presenti nel mercato. Si tratta di un prodotto che viene realizzato con molti passaggi termici, per fissare il comportamento dei diversi materiali utilizzati nella composizione. Magic è una corda potente, votata alla spinta facile e alla sensazione di impatto morbida e coinvolgente, adatta a chi vuole il controllo del mono, ma anche il comfort e la potenza facile di un multifilamento. Per queste sue peculiarità, è la corda, in assoluto, con il migliore picco di resilienza e la migliore durata in tensione, che va ben oltre le fatidiche 10 ore di utilizzo dei monofilamenti. Magic è disponibile in 3 calibri, 1.26, 1.30 e 1.35.

Hexa Pro, disponibile nelle due varianti 1.20 e 1.25, è l’unica corda sagomata proposta dal marchio italiano. Si tratta di una soluzione che tende all’agonistico, con una spiccata attitudine alla gestione delle rotazioni e alla variazione di intensità di spin. Impatto solido e feeling diretto per la versione 1.25, potenza e spin abbondante per la versione 1.20, per un comportamento generale che tende fortemente alla prestazione moderna, alla ricerca di palla pesante e complessa. Hexa Pro è proposta nel colore verde acido, a richiamare la sua indole

Armour 1.25 è la soluzione per i picchiatori. Si riconosce per la colorazione nera, che fa subito pensare alla sua robustezza, al suo impatto solido e diretto, votato alla sensibilità e al controllo di palla. Una corda destinata agli agonisti veri, che amano spingere con il braccio e che vogliono gestire personalmente potenza e rotazioni. Nonostante la sua indole severa, Armour offre un comfort di gioco molto elevato e non presenta vibrazioni di nessun tipo.

Armour Soft 1.24 è una variante di Armour, di colore bianco perlato, che offre una percentuale di soft poliestere leggermente maggiore. Potente, stabile all’impatto e con una sensazione di maggiore spinta, si rivolge soprattutto agli agonisti ma anche agli amatori a cui piace sbracciare, per offrire una prestazione notevole in spinta, accompagnata da rotazioni molto presenti e controllo efficace. Un armeggio che regala uno snapback accentuato, capace di ammorbidire anche i piatti più rigidi.

Keen 1.18 è la piccola di casa String Project. Piccola nel calibro, ma non nelle prestazioni, vista la sua esuberanza e la capacità di amplificare le rotazioni. Tre elementi fondamentali, quindi, spinta generosa, sensibilità e rotazioni, fanno della Keen una corda ideale per i pattern densi o per i telai classici, che necessitano di un pizzico di facilità in più.

Gold 1.30 è il multifilo tuttofare. Una corda solida, con una discreta capacità di allungo e tanto comfort. Ideale per avere un multifilo capace di controllo e di reattività all’impatto, anche con un discreto spin. Per la sua robustezza e durata, si affianca benissimo ad Hexa Pro, Armour e Magic per la creazione di ibridi di rilievo. Gold è anche la scelta ideale per chi non ama il monofilo, ma non vuole rinunciare ad una corda che lasci esprimere il braccio anche in potenza, visto l’ottimo livello di controllo.

String Project è un progetto sicuramente interessante, per gli obiettivi e per i prodotti che propone, tutto rigorosamente studiato e realizzato ad hoc, dopo periodi di lunghi lunghi e tanti tester coinvolti. Qualsiasi corda String Project scegliate, troverete qualità e sostanza per la massima soddisfazione degli appassionati e degli agonisti, e troverete sempre la massima protezione per il vostro braccio. Inoltre, il marchio offre un prezzo molto interessante in rapporto alla qualità davvero alta delle proprie corde.


 

www.stringproject.it

https://www.facebook.com/stringprojectit