Race to Torino - Sinner domina, ok Hurkacz. Crolla Novak Djokovic

Il tennista serbo rischia seriamente di non partecipare al torneo

by Redazione
SHARE
Race to Torino - Sinner domina, ok Hurkacz. Crolla Novak Djokovic
© Clive Mason/Getty Images

Formalmente mancano 1300 punti ma di fatto Jannik Sinner è già qualificato per le Atp Finals di Torino, uno degli eventi più attesi e che lo vedono come grande favorito per la vittoria finale. Ora testa a Wimbledon dove Jannik potrebbe addirittura guadagnare già la qualificazione matematica al torneo e l'azzurro ha guadagnato altri 500 punti.

Dietro ok Alexander Zverev che guadagna 200 punti e aumenta il suo vantaggio sui principali inseguitori. Terzo Alcaraz stabile a 3950 punti e sia lui che Sinner necessitano solo di arrivare nei primi 20 per essere certi delle Finals (entrambi hanno vinto Slam).

Con la finale di Halle entra in Top 10 Hurkacz in costante crescita e che a Wimbledon può entrare in zona Finals. Pochi cambiamenti in Top Ten, giusto il sorpasso di Tsitsipas ai danni di Alex De Minaur come numero 6 della Race.

Subito fuori dalla Top 10 Tommy Paul che guadagna due posizioni e avvicina anch'egli la zona Finals. Merita un capitolo a parte Novak Djokovic che è attualmente addirittura al tredicesimo posto della Race, Djokovic ha 1860 punti e dista tra virgolette solo circa 400 punti da Andrey Rublev, attualmente all'ottavo posto.

Molto dipenderà anche da Wimbledon dove la presenza del campione serbo è in forte dubbio e dove c'è curiosità per valutare le sue condizioni fisiche. Un eventuale forfait a Wimbledon complicherebbe e non poco le Atp Finals di Djokovic la cui presenza sarebbe così a forte rischio.

Perde terreno anche Holger Rune addirittura sedicesimo mentre con la finale al Queen's Musetti è ventiduesimo in classifica nella Race e chissà che non possa vedere un clamoroso exploit nel finale di stagione.

Difficile ma non impossibile per il talento di Massa Carrara che ha scavalcato in classifica Lehecka e Ben Shelton. Ok anche Jack Draper mentre perde terreno Luciano Darderi. Stabile invece Matteo Arnaldi, ormai fisso in 37esima posizione.

Novak Djokovic
SHARE