La terribile minaccia subita da Holger Rune. Il commento della madre

Il danese è stato bersaglio di alcune offese dopo la partita persa ad Acapulco contro Ruud

by Gianluca Ruffino
SHARE
La terribile minaccia subita da Holger Rune. Il commento della madre
© Alexander Hassenstein/Getty Images for BWM

Il terribile e oscuro mondo delle minacce social. La visibilità a cui sono esposti i personaggi dello sport porta spesso gli utenti a sfogare una violenza assolutamente gratuita nei loro confronti, con commenti che vanno oltre i limiti consentiti.

Offese, insulti e addirittura minacce di morte indirizzate agli atleti e alle loro famiglie appaiono nei commenti e nei direct, frutto della frustrazione e noncuranza delle conseguenze di queste parole. Ultimo caso è quello che ha riguardato Holger Rune.

Dopo la sua sconfitta in semifinale contro Casper Ruud nell’Atp 500 di Acapulco, il tennista ha ricevuto un email intimidatoria. La madre del 20enne danese Aneke Rune, ha immediatamente condiviso il messaggio indirizzato al figlio, contenente minacce che fanno rabbrividire.

"Fottuto figlio di putt..a. Ti sto aspettando. Ti darò la caccia e ti pianterò un coltello nel collo. poi ti taglierò la tua stupida testa. sarà su tutti i telegiornali. dannazione, questa sarà una lezione per gli altri.

f*ttuta feccia. Verrò a prenderti. Morirai per un coltello spuntato" questo il testo della mail, che Aneke ha pubblicato nelle proprie storie, condividendo l'ID dell'autore degli abusi. Aneke ha accompagnato lo screenshot delle minacce con la seguente descrizione: “Se qualcuno conosce questo idiota gli dica che è illegale fare minacce di morte”.

Il momento complicato di Holger Rune

L’ex numero 4 del mondo non sta vivendo un periodo facile. Rune, dopo la separazione da Boris Becker, ha deciso dunque di tornare a lavorare col suo ex allenatore Patrick Mouratoglou.

Il coach francese aveva annunciato la loro collaborazione sul proprio profilo Instagram: “Sono entusiasta di iniziare una nuova collaborazione con Holger Rune. Ci conosciamo da quando aveva 13 anni e ho sempre creduto nel suo potenziale.

Ha grandi obiettivi e anch'io li ho per lui. È l'inizio di una nuova avventura. Ci vediamo ad Acapulco, Indian Wells e Miami”. Anche il 20enne danese ha confermato sui social la “seconda puntata” della storia tra lui e Mouratoglou.

"A volte è necessario provare diverse cose per scoprire cosa funziona e cosa no. Negli ultimi mesi ho imparato molto su ciò che è importante per me. Con Patrick ho fatto alcuni dei miei più grandi trionfi e credo che lui possa aiutarmi a raggiungere i miei obiettivi" ha scritto Rune sull'account X.

Holger Rune
SHARE