Matteo Gigante vince il Challenger di Tenerife 2: "Lavoro per crescere"

Il tennista italiano ha vinto il derby con Travaglia in finale

by Antonio Frappola
SHARE
Matteo Gigante vince il Challenger di Tenerife 2: "Lavoro per crescere"
© Via Instagram @atpchallengertour - Fair Use

Matteo Gigante ha conquistato il quarto titolo Challenger in carriera - il secondo in stagione dopo il successo ottenuto in Thailandia - battendo nella finale del torneo di Tenerife 2 Stefano Travaglia con il punteggio di 6-2, 6-4.

Quattro sono anche i derby che il 22enne ha dovuto vincere per imporsi nell'evento organizzato da MEF Tennis Events: oltre al bulgaro Adrian Andreev e ovviamente Travaglia, Gigante ha infatti superato anche Alessandro Giannessi, Salvatore Caruso e Francesco Maestrelli.

L'italiana guadagnerà 27 posizioni nel ranking e sarà il numero 156 del mondo a partire da domani. L'obiettivo è quello di continuare a migliorare e confermarsi sempre a Tenerife la prossima settimana, dove troverà all'esordio Dennis Novak.

Matteo Gigante vince il Challenger di Tenerife 2: "Sono stato bravo nei momenti importanti"

"In un anno è cambiato tutto, anche perché allenandoci insieme a Roma adesso ci conosciamo molto meglio. Dove sono stato bravo? Nei momenti importanti ho avuto qualcosa in più e questo mi ha aiutato.

Non è solo questa settimana che sono migliorato sull’atteggiamento, ma è qualcosa su cui lavoriamo da metà dicembre" , ha detto Gigante riferendosi anche al lavoro svolto con Marco Gulisano nelle parole riportate da SuperTennis.

"Quando abbiamo iniziato Marco mi ha detto che non gli interessava del tennis, sapeva potessi giocare bene, quello che voleva era che migliorassi il modo di stare in campo. Obiettivi? Non mi sbilancio troppo, ma lavoro per crescere.

Ognuno ha i suoi tempi e io sono sereno. Adesso dopo un giorno di riposo ci sarà Tenerife 3 e finora la settimana dopo un titolo non ho mai vinto il match successivo, quindi voglio provarci qui" .

Challenger
SHARE