New entry nel team del russo Daniil Medvedev: si tratta di un ex top 10

La collaborazione inizierà già al 500 di Dubai la settimana prossima

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
New entry nel team del russo Daniil Medvedev: si tratta di un ex top 10
© Daniel Pockett/Getty Images

Ben presto Gilles Cervara potrò contare su una nuova “spalla” per portare Daniil Medvedev al successo. Parliamo di Gilles Simon, che come anticipato da We Love Tennis, si unirà presto al team del russo.

L’ex campione Us Open, al momento ai box per un piccolo infortunio rimediato dopo le fatiche australiane, ripartirà da Dubai, dove potrà contare già sull’aiuto dell’ex tennista francese.

Il ruolo però non è ancora ben chiaro. A chiarirlo è lo storico coach Cervara: Quale sarà il ruolo di Gilles? Non lo so. Consulente, co-allenatore, vice allenatore... non mi interessa per niente.

Ciò che conterà sarà la qualità del lavoro, l'armonizzazione dei nostri contributi, la buona dinamica di vita tra tutti i membri del team e i risultati.... Solo questo sarà importante”, ha dichiarato.

Quando è nata l’idea Simon? “Volevo fare meno settimane in giro e meno tornei per motivi miei. Ne abbiamo discusso e l’idea di Gilles Simon è arrivata qualche settimana dopo. Può portarci la sua visione dettagliata della partita e degli avversari di Daniil, cose nuove e diverse che appartengono alla sua esperienza e alle sue qualità, e continuare a portare avanti quelle che sono già state fatte e dette con Daniil in questi sette anni” Poi conclude: “Voglio parlare solo a nome mio, quindi dirò che è interessante e arricchente vedere la partita con lo sguardo di qualcun altro”.

"Oro Olimpico o Slam? Ecco cosa preferisco"

In attesa del suo rientro in campo il russo ha negli scorsi giorni partecipato ad un dibattito molto interessante su quale grande evento preferisse vincere nel corso della sua carriera: “Sicuramente le Olimpiadi sono un evento molto grande che penso che ogni giocatore sogni di vincere, ma credo che i tornei dello Slam abbiano ancora un vantaggio su tutto, restino un po' più importanti di tutto il resto nel mondo del tennis.

Poi, certo, le Olimpiadi sono sicuramente importanti, così come lo sono le ATP Finals. E penso che la cosa che accomuni questi tornei è che quando sei lì ha la sensazione di dire a te stesso 'wow', per vincere devo essere al mio miglior livello e sarebbe una grandissima cosa riuscirci' Questa è la differenza rispetto ad altri tornei", ha concluso.

Daniil Medvedev
SHARE