Atp Marsiglia - Nessuna sorpresa tra i big, avanti Hurkacz e Dimitrov. Ok Humbert

Tracciate le semifinali del torneo francese, nessun colpo di scena

by Mario Tramo
SHARE
Atp Marsiglia - Nessuna sorpresa tra i big, avanti Hurkacz e Dimitrov. Ok Humbert
© Phil Walter/Getty Images

Questa settimana si stanno disputando tre tornei anche se senza nessun big del circuito. Mentre in America si gioca a Cordoba e a Dallas in Europa si sta disputando il torneo Atp 250 di Marsiglia, torneo dove finora non ci sono stati grandissimi colpi di scena.

Anche in giornata i Quarti di finale non regalano grandi sorprese con la testa di serie numero uno Hubert Hurkacz che ha vinto in due set sul ceco Machac, colui che ha buttato fuori in questo torneo il nostro Lorenzo Musetti.

Nonostante un 6-3;6-4 il match è stato più difficile del previsto, Hurkacz ha ottenuto un break per set e ha sofferto nel corso della sfida contro un avversario comunque in ottima forma. Il polacco affronterà in semifinale il francese e idolo di casa Ugo Humbert che ha vinto senza particolari problemi la sfida contro lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, sfida con un primo set dominato, un secondo con maggiore equilibrio ma sempre una sfida sempre dal lato del francese che punta alla vittoria in casa.

Humbert resta l'unico francese in corsa nel torneo con Dimitrov che ha eliminato l"altro protagonista transalpino, ovvero Arthur Rinderknech, in un match piuttosto combattuto, finito con il risultato di 6-3;7-6 ma comunque davvero difficile.

Dimitrov ha ottenuto solo un break nel match nel primo set e poi ha mantenuto il servizio ed ha chiuso il match in un tiebreak piuttosto senza storia, chiuso sul risultato di 7 a 3. Grigor Dimitrov affronterà in semifinale il russo Karen Khachanov e qui a Marsiglia ottengono il pass per le semifinali le quattro teste di serie più alte.

Khachanov lotta solo nel primo set contro il cinese Zhang, il primo parziale è molto combattuto e il decimo game risulta decisivo con Karen che sfrutta la prima opportunità e chiude il set. Secondo set senza storia e ora due semifinali molto interessanti nel parterre francese.

Occhio anche a quello che succede in Argentina e tra poco comincerà anche il Quarto del nostro Luciano Darderi, impegnato nel suo primo Quarto Atp in carriera contro il tedesco Hanfmann; il classe 2002 ha una grande opportunità in questo torneo.

SHARE