ATP BARCELLONA - Nadal fatica ma centra un altro record


by   |  LETTURE 5762
ATP BARCELLONA - Nadal fatica ma centra un altro record

Barcellona (SPAGNA). E' ancora di Rafa Nadal il torneo di Barcellona: per la settima volta, il maiorchino trionfa nella città catalana, dopo aver battuto David Ferrer nella finalissima per 7-6(1) 7-5 dopo 2 ore e 40 minuti di gioco.

10 anni (29 aprile 2002) orsono Rafa Nadal faceva il suo debutto nel circuito ATP, battendo il paraguayano Ramond Delgado 6-4 6-4 al Mallorcan Open. Quest'oggi ha consolidato, dopo Montecarlo, un altro regno: con il settimo sigillo in Catalogna è diventato il primo giocatore dell'era Open a trionfare un così alto numero di volte in due appuntamenti dell'ATP World Tour. Impressionante il record nella città catalana, con 34 vittorie ed una sola sconfitta, contro Corretja al secondo turno 2003; da allora, solo due set persi.

Veniamo al match odierno, disputato sotto un sole piuttosto forte e con una bella cornice di pubblico. La quarta replica consecutiva in finale qui a Barcellona tra Nadal e Ferrer ha confermato la supremazia del numero 2 del mondo, ma non è stata una passeggiata come i più si aspettavano.

La partenza è stata infatti favorevole a Ferrù, scattato sul 2-0 ma poi fattosi immediatamente riprendere dal titolato avversario; ancora di più i rimpianti di Ferrer, se si considerano i ben 5 set point non sfruttati sul 5-6, in un game in battuta molto sofferto per Rafa.

Tenuto il servizio, Nadal ha poi dilagato nel tie break, facendo prevalere la sua maggiore solidità mentale in un set durato 1 ora e mezza. Secondo set che vede succedere di tutto: Rafa sciupa il vantaggio di un break (3-1) e poi si ritrova addirittura sotto, con Ferrer che serve per il parziale; Nadal tornava però prepotentemente nel match, piazzava un parziale di 12 punti a 2, non concedendo più nulla da fondo e conquistando il successo senza neanche bisogno di un altro tie break.

Di gran lunga la partita più sofferta per il numero 2 del mondo negli ultimi due tornei vinti, non certo la migliore ma comunque vincerla è sicuramente segno positivo. Continua quindi la corsa di Rafa Nadal sulla terra rossa: con 241 vittorie e sole 18 sconfitte è in assoluto il migliore giocatore dell'era Open su questa superficie. 34 i titoli vinti (solo 4 sconfitte in finale, ad opera di Djokovic e Federer), consolidato il terzo posto assoluto dietro Vilas (45) e Muster (40).

Dalla sconfitta contro Djokovic a Roma dello scorso anno, sono 21 le vittorie consecutive sulla terra per Rafa. Ad una settimana da Madrid, la sfida è lanciata. Alessandro Varrassi per TennisWorld Italia