Next Gen ATP Finals - Troppo Fils per Cobolli. Stricker complica i piani di Nardi



by ANTONIO FRAPPOLA

Next Gen ATP Finals - Troppo Fils per Cobolli. Stricker complica i piani di Nardi
© Adam Pretty/Getty Images

I successi ottenuti ai Challenger di Porto e Matsuya; le esperienze nel circuito maggiore; la prima vittoria in un evento Masters 1000 a Monte-Carlo. Le Next Gen ATP Finals hanno rappresentato per Luca Nardi un’onesta ricompensa per una stagione che lo ha visto costantemente crescere e migliorare.

La netta sconfitta subita contro Dominic Stricker - che si è imposto con un sonoro 4-1, 4-1, 4-2 in 55 minuti di gioco - ha complicato i suoi piani e per staccare il pass per le semifinali a Jeddah servirà un miracolo.

Stricker ha riscattato la prestazione negativa vissuta all’esordio e mostrato agli appassionati il suo vero tennis: caratterizzato da accelerazioni improvvise ma precise, consistenti servizi e una significativa dose di imprevedibilità.

Next Gen ATP Finals - Stricker complica i piani di Nardi. Troppo Fils per Cobolli

Una risposta di dritto ha permesso allo svizzero di portarsi in vantaggio e giocare con maggiore tranquillità. Nardi ha sprecato tre palle del contro break nel secondo game e perso fiducia.

Archiviato il primo set, Stricker è partito con il turbo anche nel secondo e guadagnato terreno in apertura ancora con una micidiale risposta vincente. L’italiano è apparso piuttosto scarico e ha finito per raccogliere un solo game nel secondo parziale.

Lo stesso film è andato in scena nella terza frazione di gioco, ma Nardi è riuscito a procurarsi una palla del contro break sul 2-3. Un brutto rovescio, terminato sotto rete, ha però calato il sipario portando il deciding point dalla parte di Stricker.

Il tennista di Pesaro proverà a chiudere la sua annata con una vittoria: ad attenderlo il derby con Flavio Cobolli. Anche il giocatore classe 2002 ha trovato dall’altra parte della rete un avversario più determinato che mai a lasciare il segno.

Arthur Fils ha rispettato il ruolo che gli è stato assegnato all’inizio del torneo: quello del favorito. Il francese ha espresso un altissimo livello e impedito a un combattivo Cobolli di fare partita pari ribadendo in più occasioni il suo strapotere.

Il numero 36 del ranking ATP è a un passo dalle semifinali e ha superato l’azzurro con il punteggio di 4-1, 4-2, 4-2. Fils si è aggiudicato il deciding point nel game inaugurale pescando un provvidenziale servizio vincente e, nel gioco successivo, siglato il break affidandosi al suo solido rovescio.

Cobolli ha provato a rincorrere il rivale, ma senza mai accorciare le distanze. Il secondo set ha ripetuto lo schema del primo e Fils ne ha approfittato per estendere il suo dominio. Cobolli ha reagito nel terzo acciuffando l’immediato contro break sullo 0-1; Fils si è ripreso tutto con gli interessi brekkandolo a zero grazie a una magnifica riposta. Cobolli resta in corsa per il penultimo atto del torneo: l'obiettivo è battere il connazionale Nardi.

Atp Finals