Kei Nishikori non si arrende e rilancia: "Non ho mai perso la passione"

Il giapponese si è dovuto ritirare dal torneo 500 di Tokyo per i persistenti problemi fisici

by Nicola Penta
SHARE
Kei Nishikori non si arrende e rilancia: "Non ho mai perso la passione"
© Adam Hagy/Getty Images

Martoriato da diversi infortuni fisici nel corso degli ultimi 2 anni, il giapponese e finalista Slam Kei Nishikori sembrava aver superato questo periodo buio in estate: prima vincendo il torneo Challenger di Palmas del Mar (PortoRico) e poi raggiungendo i quarti del torneo ATP 250 di Atlanta battuto dall'americano e numero 10 del mondo Taylor Fritz.

Durante la preparazione in vista degli US Open, però, ha avuto nuovi problemi al ginocchio e si è ritirato dal Major di New York. Tutti pensavano che avrebbe fatto il suo ritorno nel circuito maggiore al torneo ATP 500 di Tokyo (Giappone) , in programma questa settimana, ma in realtà non è stato così.

Il tennista giapponese ha annunciato la sua assenza nel torneo di casa e, nelle parole riportate dal Daily Online, ha dichiarato:” Purtroppo quest’anno mi manca il torneo di Tokyo. È molto doloroso non poter giocare davanti ai tifosi giapponesi, ma non sono ancora al 100% e mi sto ancora allenando per tornare in circuito”.

Nishikori, importnati novità in vista della prossima stagione

Nonostante ciò, Nishikori è ottimista riguardo il suo ritorno in campo annunciando:” Sento che continuerò a giocare finché il mio corpo non sarà completamente esausto.

Non ho perso affatto la mia passione", ha detto senza mezzi termini Kei Nishikori, riferendosi al suo ritorno. “Se smetterò di giocare sarà a causa di limitazioni fisiche. Adesso aspetto solo che arrivi il giorno in cui potrò giocare di nuovo.

Se riuscirò a giocare diversi tornei da qui alla fine dell’anno, inizierò la prossima stagione dagli Australian Open” Secondo diversi media il finalista Slam non esclude di giocare un Challenger in Australia, anche se non è la sua unica opzione in mente.

Nel caso in cui non potesse parteciparvi, l'ex numero 4 del mondo proverà a disputare i tornei Challenger in Giappone nel mese di novembre. Come ha dimostrato lo scorso luglio, non è un problema di livello. Adesso deve ritrovare il ritmo partita e fare in modo che la sua condizione fisica non gli dia nuovamente problemi.

Kei Nishikori
SHARE